Psicofisiologia: definizione

ottobre 22nd, 2013 | Posted by Igor Vitale in Uncategorized

psicoLa Psicofisiologia (definizione) è quella branca della psicologia che si occupa della relazione reciproca tra eventi mentali, comportamento, disfunzioni somatiche o psichiche. Come è noto ormai da tempo lo stato di malessere e di benessere fisico può essere largamente influenzato da fattori psicologici. Prendendo in mano con opportune tecniche la propria salute psicologica è possibile avere un effetto positivo sulla salute fisica. Come abbiamo visto in altri articoli, ad esempio, il grado di stress è in grado di influire significativamente sulla nostra salute fisica.

La psicofisiologia clinica si occupa:

–          dello studio e della comprensione dei meccanismi di anomala reattività dell’individuo, in alcuni casi, ad esempio un’esagerata risposta cardiovascolare può trasformarsi in una stabile  stabile ipertensione arteriosa;

–          una spontanea accelerazione del battito cardiaco può indurre uno stato di ansia o anche scatenare un attacco di panico;

–          anomalie dell’attivazione della persona alla base dello sviluppo di disturbi somatici o psichici.

C’è una bella notizia. Se è possibile che lo stress influisca sul determinarsi di alcune patologie organiche, è vero anche il contrario, la mente e il suo corretto allenamento possono migliorare lo stato di salute fisica e psicologica

Strumenti di indagine della psicofisiologia

Uno degli strumenti maggiormente utilizzati in psicofisiologia è il fisiopoligrafo. Questo strumento è in grado di registrar egli eventi biolettrici dell’organismo tramite la superficie corporea.

Vi sono altri strumenti di recente interesse come la PET (tomografia ad emissione di positroni), strumento in grado di tracciare le variazioni del flusso ematico in base alle esigenze metaboliche di un tessuto o di un organo.

Uno strumento utilizzato è la risonanza magnetica (MRI), questo strumento utilizza gli effetti di un campo magnetico indotto sulla distribuzione degli elettroni costituenti l’organo preso in esame. In questo modo si riesce ad ottenere una visualizzazione ad alta risoluzione delle strutture corporee superficiali e profonde.

Questi strumenti sono però difficili da utilizzare durante la giornata in quanto necessitano di un laboratorio a disposizione. In ambito della psicosomatica sono quindi molto utili anche strumenti meno precisi, ma portatili. Uno strumento di rilevazione biolettrica portatile è sicuramente l’ECG dinamico di Holter che consente di registrare su nastro magnetico la frequenza e il ritmo cardiaco anche per 1-2 giorni. Altri strumenti telemetrici invece ricevono segnali a distanza elettrocardiografici o elettroencefalografici, a mezzo di radiofrequenze. Utili per l’indagine in ambiente naturale.

La psicofisiologia clinica è una disciplina autonoma ma al servizio di altre materie come la medicina, la psicologia clinica e la psichiatria, tutte queste materie possono riferirsi a metodi e strumenti della psicofisiologia per studiare la funzionalità e la disfunzionalità di apparati fisiologici, risposte neuroendocrine, immunitarie e per la correlazione delle modificazioni osservate con eventi mentali e comportamentali.

La psicofisiologia clinica è da distinguersi rispetto ad altre discipline anche rispetto ad altre discipline:

psicosomatica: che è una materia di origine psicodinamica, questo tipo di disciplina preve che ci sia un rapporto  unidirezionale tra eventi psichici e modificazioni somatiche.

medicina comportamentale: materia interdisciplinare che si occupa di integrare conoscenze della medicina e della psicologia per giungere ad una migliore comprensione dei meccanismi alla base della salute e della malattia; fa riferimento ai principi sperimentali della terapia e modificazione del comportamento da applicare a diverse patologie, integra competenze comportamentali e biomediche:

psicologia della salute: ovvero un settore della psicologia che si occupa del ruolo svolto dai fattori psicologici nella salute e nella malattia, si basa su contributi sperimentali, sociali e applicati per favorire la promozione e il mantenimento della salute mentale e fisica.

WebRep
currentVote
noRating
noWeight

Comments

Comments

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 You can leave a response, or trackback.

5 Responses

Leave a Reply