I benefici della leadership etica

gennaio 3rd, 2014 | Posted by Igor Vitale in Leadership

article_755e1cd082609df181960e641c46ffc6523d8613di Daria Massaro

Nonostante l’ambito di ricerca sia abbastanza giovane, è chiaro come il tema della leadership etica abbia assunto rilevanza anche in funzione dei risvolti positivi sui collaboratori.

I leader etici ricevono valutazioni positive dai dipendenti (Brown et al.,  2005), trattano gli impiegati in maniera giusta e rispettosa, creando un ambiente di fiducia in grado di influenzare positivamente la soddisfazione e la dedizione dei collaboratori (De Hoog & Den Hartog, 2008; Weaver, Treviño & Agle, 2005). La leadership etica è legata anche alla giustizia procedurale, alla giustizia distributiva e quella interpersonale.

Con la creazione di un clima di fiducia e giustizia, i leader etici stimolano i comportamenti etici e prosociali nei collaboratori (Mayer, Kuenzi, Greenbaum, Bardes & Salvador, 2009; Walumbwa & Schaubroeck, 2009), e negli anni si è cercato di far luce su questo processo di influenzamento. Stouten e colleghi (2011) hanno mostrato che i leader etici sono in grado di scoraggiare i comportamenti devianti, come il bullismo e il mobbing ad esempio, equilibrando il carico di lavoro e migliorando il job design. Tali risultati evidenziano  come  questi leader si preoccupino per le condizioni lavorative dei propri dipendenti, agendo attivamente per il miglioramento di quest’ultime.

Piccolo, Greenbaum, Den Hartog e Folger (2010)  mostrano che la leadership etica aumenta la significatività del compito agli occhi dei collaboratori, la quale ha come conseguenza il miglioramento della performance.

Ma una leadership etica apporta benefici su vasta scala a tutta l’organizzazione, non solo ai collaboratori: le aziende che hanno tenuto condotte considerate non etiche devono sostenere costi che si aggirano intorno al 41% del loro valore di mercato, dovuti in gran parte ad una reputazione danneggiata (Karpoff, Lee & Martin, 2008). La reputazione è un aspetto importante nelle relazioni con i partners e gli stakeholders in generale, e per le organizzazioni accusate di tenere condotte inappropriate è più difficile mantenere la necessaria rete di contatti nel business (Sullivan, Haunschild & Page, 2007).

Infine Kalshoven e Boon (2012) sostengono non solo che la leadership etica possa essere inserita all’interno di un processo di risorse umane a supporto degli individui, ma anche che possa giocare un ruolo importante nell’incoraggiamento del mutuo aiuto tra impiegati qualora tali le risorse umane non offrano il supporto necessario.

Se sei in questa pagina sei probabilmente interessato al mondo della leadership in azienda e nella vita personale, scopri il corso Leadership & Comunicazione Persuasiva.

Comments

Comments

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 Responses are currently closed, but you can trackback.

4 Responses