5 modi per scoprire se conosci un paranoide

agosto 29th, 2014 | Posted by Igor Vitale in Ipnosi | Psicologia Clinica

paranoiaIl Disturbo Paranoide di Personalità è un disturbo molto pericoloso. La persona con questo disturbo, infatti, non si rende conto di avere un problema. La persona che ha un disturbo paranoide è costantemente sfiduciato  e sospettoso. Qualunque dichiarazione fatta a un paranoide, positiva o negativa, che sia viene reinterpretata come fonte di minaccia o di sospetto.

Vediamo ora quali sono i 5 modi per scoprire se conosci un paranoide. Ricordiamoci sempre che questo articolo non può sostituire diagnosi o indicazione terapeutica.

Caratteristiche paranoia 1 – Estrema diffidenza e sospettosità

Il paranoide ha estrema diffidenza nei confronti dell’altro e sospetta di tutto. Le motivazioni, i punti di vista, i pareri dell’altro vengono SEMPRE reintepretate come negative.

Caratteristiche paranoia 2 – Sentirsi sfruttato, perseguitato

Chi ha una paranoia si sente costantemente osservato, utilizzato, perseguitato e forte di questa convinzione reagisce di conseguenza con un effetto sulla relazione assolutamente distruttivo.

Caratteristiche paranoia 3 – Riservatezza delle informazioni

Quando una persona è convinta che dall’altra parte ci sia un nemico, la tendenza è quella di nascondere le informazioni, proprio come accadrebbe in un conflitto armato, concedere troppe informazioni al nemico “può essere pericoloso”, di fondo che è una paura irrazionale e non giustificata che tali informazioni possano essere utilizzate contro di lui.

Caratteristiche  paranoia 4 – Trasformano complimenti in informazioni  negative

Chi ha un disturbo paranoico ha una abilità fondamentale di reinterpretazioni di informazioni positive in termini negativi, anche un complimento può essere tradotto in un insulto o in un rimprovero nella mente paranoica.

Caratteristiche paranoia 5 – Sospetto della fedeltà del partner

Essendo sospettosi in qualsiasi relazione, il sospetto della fedeltà del partner è un classico nei casi di paranoia. Talvolta tali paranoie possono introdurre il “tarlo ossessivo” del dubbio che porta ad un loop distruttivo: maggiore è il dubbio, maggiori saranno le richieste ossessive, maggiore sarà la distruzione della relazione. Nei casi di paranoici con gelosia ossessiva talvolta la convinzione che il partner tradisca è così forte – ma infondata – che il partner esausto per le richieste ossessive di rassicurazione, confessa un’inesistente tradimento per placare quantomeno la richiesta ossessiva dei dubbi. Il tutto, a volte, anziché placare le domande, scatena una reazione aggressiva che può portare il paranoico ad uccidere il partner.

 opinione manuale omaggio

Comments

Comments

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 Responses are currently closed, but you can trackback.

3 Responses