4 Segreti sulla Psicologia del Vino

maggio 19th, 2015 | Posted by Igor Vitale in Marketing | Persuasione

psicologia vinoQuando si dichiara che il vino è costoso, la percezione del sapore migliora

Uno studio di Almenberg e Dreber ha dimostrato che affermare un prezzo alto predispone le persone a gustare meglio il vino e a dichiararlo come più buono. Durante l’esperimento, i partecipanti venivano bendati, in modo tale da non far ricadere la loro valutazione su altri fattori (forma del bicchiere, colore del vino, setting) e far valutare solo il fattore del sapore ed eventualmente il prezzo. Ad alcune persone si ometteva il valore del vino, ad altre si affermava che il prezzo del vino era di 40$. Solo quando il prezzo era dichiarato, le valutazioni relative al sapore erano maggiori. Tale effetto è stato riscontrato maggiormente nelle donne.

Se non si dichiara il prezzo del vino, le persone non gradiscono di più vini costosi

Uno studio di Goldstein e collaboratori ha mostrato che, se si considerano persone non esperte di vino e non consapevoli del prezzo di un determinato vino, non c’è un indice di gradimento maggiore per i vini costosi. Se invece si considerano persone che hanno ricevuto un training, questi sono in grado di riconoscere la qualità del vino e gradiscono effettivamente vini di costo maggiore, anche se a loro non viene dichiarato il prezzo del vino.

La musica di sottofondo influenza la tua percezione del sapore del vino

Un curioso esperimento di North ha dimostrato che tendiamo a descrivere il sapore del vino in base al tipo di musica di sottofondo. Una musica Heavy, porta a percepire il sapore come più forte e netto, mentre una musica raffinata porta a descrivere il gusto del vino come fine. In questo esperimento, pubblicato nella prestigiosa rivista British Journal of Psychology, è stato inoltre dimostrato che quando c’è una musica di sottofondo, tendiamo a valutare il vino come più buono, rispetto al caso in cui non c’è una musica di sottofondo.

La musica classica aumenta la percezione di valore del vino

Un sorprendente esperimento tratto dal libro di Gueguen, La Psicologia a Tavolaha dimostrato che se si sottopone lo stesso vino ad un campione di soggetti, con o senza musica classica, la percezione del valore dello stesso vino varia in maniera importante. Lo stesso vino totalizza una stima di valore superiore del 75%.

Forma e colore dell’etichetta influenzano la scelta del vino

Uno studio spagnolo di De Mello ha dimostrato che il consumatore tende a valutare come migliori i vini con una certa combinazione di colore e forma dell’etichetta.

Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo con i tuoi amici

Comments

Comments

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 Responses are currently closed, but you can trackback.