Author Archives: Igor Vitale

Narcisismo e Psicologia dei Consumi

giugno 3rd, 2012 | Posted by Igor Vitale in Marketing | Persuasione | Psicologia Sociale - (11 Comments)

Così come accade per l’abito (clicca qui per saperne di più) anche per tutti i beni di consumo è possibile stimolare la persona all’acquisto facendo riferimento a due bisogni fondamentali (teoria di Brewer): – bisogno di differenziazione (che stimola il narcisismo delle persone) – bisogno di assimilazione (che fa percepire alla persona di essere parte …
Read more

Quando si parla di psicologia una delle obiezioni più comuni riguarda il fatto che tra psicologo e cliente, che si tratti di un colloquio psicodiagnostico o di un colloquio di selezione, in fondo si scambiano “solo delle parole”, e che in fondo il colloquio psicologico è una cosa che potrebbe fare chiunque, basta parlare. ​ Una …
Read more

Leadership e psicopatologia

giugno 3rd, 2012 | Posted by Igor Vitale in Psicologia Clinica | Psicologia del Lavoro - (4 Comments)

Quando parlo di psicologia del lavoro, molto spesso la risposta è qualcosa di simile a “Eh, ce ne sarebbe proprio bisogno, il mio capo/collega è proprio fuori di testa! Sai cosa fa?”. Sebbene lo psicologo del lavoro non sempre si occupi degli aspetti psicopatologici di personalità delle persone nelle organizzazioni trovo molto utile offrirne un …
Read more

Capire le intenzioni degli altri, il loro stato emotivo, l’affidabilità delle loro affermazioni è sempre più indispensabile sia nella vita personale che in quella lavorativa. Corsi di formazione, percorsi di coaching, percorsi psicologici e psicoterapeutici ci invitano ad essere più empatici, più relazionali, più abili a livello comunicativo. Tuttavia, quando si tratta di dover valutare …
Read more

Come rispondere a una critica

giugno 3rd, 2012 | Posted by Igor Vitale in Relazioni Interpersonali - (5 Comments)
come rispondere a una critica

Nella vita di tutti i giorni, comunicando continuamente, ci esponiamo alla valutazione e al giudizio altrui, e valutiamo continuamente ciò che ci accade, mediante i nostri schemi cognitivi. Per affermare se stessi, senza essere dominante o sottomessi, occorre saper far valere le proprie argomentazioni e gestire le critiche altrui, senza per questo voler aggredire o …
Read more

Molto spesso è stato riscontrato, nei detti popolari, un fondamento scientifico. Non pare esser così per il detto “gli opposti si attraggono”, la maggior parte degli studi di psicologia sociale suggeriscono infatti che sono i simili ad attrarsi, e non gli opposti. Tendiamo a valutare positivamente le persone simili a noi, sia per quanto riguarda …
Read more

Quando tifoso e squadra si fondono

giugno 3rd, 2012 | Posted by Igor Vitale in Psicologia Sociale - (5 Comments)

di Gianluca Barra e Igor Vitale Ah, il calcio che sport stupendo! Undici persone che sudano e lottano insieme, come una squadra, per un obiettivo comune: il gol! Sappiamo tutti che in Italia è lo sport più amato, ci sono milioni e milioni di tifosi, sia per le squadre più forti e vincenti, che per …
Read more

Personalità degli oggetti

giugno 3rd, 2012 | Posted by Igor Vitale in Marketing - (9 Comments)

Quante volte capita di sentire espressioni come “mi è morto il cellulare”, o “devo resettare la mente”, “il computer è stanco, non ha voglia di lavorare” o magari di parlare con il proprio computer, il proprio forno, la televisione. Non sto parlando di una nuova psicopatologia, oggi più che in passato è sempre più viva …
Read more

I videogiochi fanno bene o male?

giugno 3rd, 2012 | Posted by Igor Vitale in Psicologia Sociale - (3 Comments)

Quante volte abbiamo sentito parlar male dei videogiochi? Quante volte si parla di effetti negativi, isolamento, aumento dell’aggressività, gioco compulsivo e così via? Ormai diffusi da decenni, i videogiochi, hanno totalmente stravolto l’immaginario di giovani e adulti, e continueranno a farlo. Spesso i mass-media tendono a convogliare  un’ immagine del tutto negativa dell’uso dei videogiochi, …
Read more

E’ bellissimo affermare che le cose esteriori non contano, tuttavia alcuni studi antropologici prima e psicologici poi ci mostrano che esistono dei forti legami tra l’abito e il modo in cui il monaco viene percepito. Ovvio che non voglio giustificare una vestitocrazia, tuttavia l’abbigliamento, come per qualunque tipo di comunicazione non verbale, influenza in qualche …
Read more