Il comportamento giovanile correlato con i disturbi di personalità antisociale e borderline La timidezza persistente nell’infanzia o nell’adolescenza può corrispondere alla diagnosi di disturbo di personalità evitante nell’età adulta, il disturbo oppositivo provocatorio può corrispondere a molti disturbi di personalità etc. a loro volta, le manifestazioni di disturbo della condotta potrebbero essere considerate come indicative …
Read more

Nella valutazione dei quadri psicopatologici giovanili, va considerato anche il fatto che questi giovani non sono organismi pienamente formati in senso biologico e non hanno caratteristiche psicologiche stabilizzate, nel senso di una struttura del carattere definitiva. Nei giovani qualche volta l’atto è un omicidio agito contro un componente della famiglia, o può essere un atto …
Read more

Studi descrittivi sugli omicidi sessuali Il profilo di omicidio sessuale che egli aveva sviluppato era quello di un uomo sotto i 35 anni, introverso, solitario, con una ricca vita fantastica. esisteva uno stretto, ma ambivalente legame con la madre e questa era considerata abnormemente curiosa sulla sua vita sessuale. Un padre distante e punitivo rendeva …
Read more

Modelli descrittivi degli omicidi a sfondo sessuale La semplice prova di un rapporto sessuale o di penetrazione anale o vaginale avvenute nell’ambito di un omicidio non significa di per sé omicidio a sfondo sessuale, se non fosse nel senso più ampio. La caratteristica descrittiva che lo definisce può essere la manifestazione di un aspetto più …
Read more

Alcune vittime sono scelte per la loro eterosessualità, altre per la loro omosessualità; alcune vittime sono bambini mentre altre sono adulti. Altri hanno autori bisessuali che scelgono diverse vittime. Alcuni ricercatori credono che gli omicidi seriali siano tutti una variante degli omicidi a sfondo sessuale. Tassonomia degli omicidi a sfondo sessuale Gli omicidi a sfondo …
Read more

Abuso e trattamento Fattori genetici e condotte genitoriali inadeguate sono elementi che violano la condizione di un ambiente mediamente prevedibile, il quale garantirebbe e promuoverebbe traiettorie di sviluppo normale nel bambino. Condizioni psicopatologiche genitoriali non portano necessariamente ad abusi e maltrattamenti infantili. Fino agli anni ’70 veniva data notevole enfasi al fattore “basso status socio-economico”, …
Read more

Molto si è scritto e discusso e tuttora si scrive e si discute sui fattori della criminalità. E’ un problema centrale, non solo dal punto di vista teorico ma anche pratico, poiché da esso dovrebbe dipendere la soluzione del problema della lotta contro la criminalità: conoscendo i fattori criminogeni si potranno, infatti, studiare i rimedi …
Read more

La criminologia si è sviluppata utilizzando i metodi di ricerca delle altre scienze dell’uomo, specie della psicologia, della psichiatria, della psicoanalisi, della sociologia e del diritto, ma anche dell’antropologia, della genetica, della scienza politica, dell’economia, della filosofia, della storia, con una varietà di approcci che dimostra come non esista una scienza dell’uomo che non possa …
Read more

E’ con grande felicità che vi comunico l’attivazione del nuovo corso del nostro Partner Internazionale: Zivac Group. Il corso in Analisi e Valutazione Comportamentale sarà tenuto a Bucarest in 6 Moduli. Programma: 1.Genetica  comportamentale.  Il comportamento è influenzato da geni ed ambiente. Modello Psicologico Cognitivo. I disturbi di Personalità e la loro influenza sull’ambiente. 28 Febbraio – 1 …
Read more

Il crimine è il commettere un qualsiasi atto che un sistema normativo considera illegale e punibile con la carcerazione e/o sanzioni economiche. La presenza di un disturbo della personalità non discolpa l’autore del reato, perché la presenza del disturbo di personalità non influenza la capacità del soggetto di conoscere la differenza fra il giusto e …
Read more