POSIZIONI ED INTERESSI NELLA CONTROVERSIA: IL PARADOSSO DELL’ARANCIA DIVISA A META’ E GLI INSEGNAMENTI DI SUN TZU (…. E DI MANU’) (Autori Simone Scartabelli e Claudia Caravati – articolo in parte pubblicato dagli stessi autori ne “IL METODO DEL NEGOZIATO DI HARVARD NEL MODELLO DI MEDIAZIONE GEO-C.A.M. OVVERO: ABBIAMO VISTO GIUSTO?”)                 Nei precedenti articoli abbiamo descritto …
Read more

(Autori Simone Scartabelli e Claudia Caravati – articolo in parte pubblicato dagli stessi autori ne “IL METODO DEL NEGOZIATO DI HARVARD NEL MODELLO DI MEDIAZIONE GEO-C.A.M. OVVERO: ABBIAMO VISTO GIUSTO?”) MEDIAZIONE,  IL METODO DEL NEGOZIATO DI PRINCIPI DELL’ HARVARD NEGOTIATION PROJECT                 Su quale modello investiamo il nostro interesse, la nostra voglia di aiutare la …
Read more

(Autori Simone Scartabelli e Claudia Caravati – articolo in parte pubblicato dagli stessi autori ne “IL METODO DEL NEGOZIATO DI HARVARD NEL MODELLO DI MEDIAZIONE GEO-C.A.M. OVVERO: ABBIAMO VISTO GIUSTO?”) QUAL E’ IL MODELLO DI MEDIAZIONE PIÙ EFFICACE DA ADOTTARE?                 La breve storia della mediazione in Italia conta già numerosi momenti chiave: partendo dalla …
Read more

  In un clima dominato da crisi e difficoltà economiche, le aziende possono scegliere tra due alternative: l’uso delle classiche tecniche di comunicazione, che ci porteranno agli stessi risultati, oppure l’uso di una nuova tecnica di comunicazione, basata sul neuro-selling e sul neuromarketing. L’arte della persuasione è una scienza che si può apprendere ed è basata sull’inconscio, sulla mente …
Read more

Una volta presa coscienza di aver subìto un inganno, nell’adepto si scatenano paure e angosce. Abbandonare il gruppo, infatti, significa perdere tutta la sua realtà. Coloro che fino a quel momento hanno condiviso con lui l’esperienza cultista non gli rivolgeranno più il saluto: “per tutti loro egli diverrà come “trasparente”, un “morto che cammina”.Inoltre, e …
Read more

Lo psicologo Robert Lifton individua otto temi psicologici fondamentali degli ambienti totalitari. Questi temi vengono utilizzati all’interno delle sètte per promuovere cambiamenti comportamentali e attitudinali e sono: − Controllo del milieu: si tratta del controllo totale della comunicazione del gruppo. Dietro alla scusa che “pettegolezzi” e “chiacchiere” strapperanno il tessuto del gruppo o ne distruggeranno …
Read more

Secondo Margaret T. Singer le “manipolazioni sistematiche di influenza sociale e psicologica in condizioni particolari vengono chiamate programmi perché i mezzi con cui si induce il cambiamento sono coordinati. Ed è a causa del fatto che i cambiamenti portano ad apprendimento e adozione di certi atteggiamenti, generalmente accompagnati da certi comportamenti, che applicazioni e risultato vengono …
Read more

Lavaggio del cervello e controllo mentale Con l’abrogazione del reato di plagio nel 1981 viene decretata l’assenza di una norma che tuteli i singoli e le loro famiglie dalle azioni illecite di alcuni gruppi a carattere distruttivo. Tuttavia è assodato che studiosi, medici e specialisti non fanno mistero dell’esistenza di conclamate tecniche di condizionamento mentale …
Read more

IDENTIFICARE IL COMPORTAMENTO DEL CONSUMATORE UTILIZZANDO IL NEUROMARKETING come implementare le vendite tenendo conto dei fattori che condizionano l’acquisto Calendario 16/09/2014 – ore 09.00/18.00 presso UNINDUSTRIA TREVISO SERVIZI & FORMAZIONE, Piazza delle Istituzioni 12 – 31100 Treviso Obiettivi Secondo il biologo Boncinelli siamo razionali per pochi minuti al giorno, nella restante parte della giornata siamo …
Read more