Articolo di Alessia Chirico Questa procedura richiede una serie di informazioni relative allo sviluppo emotivo, relazionale e cognitivo al fine di valutare il grado in cui il bambino è capace di riferire o meno le esperienze vissute; l’ascolto deve avvenire in un contesto adeguato, e deve essere effettuato da un esperto competente. La validation, utilizzando …
Read more

L’ASCOLTO DEL MINORE IN AMBITO GIUDIZIARIO Articolo di Alessia Chirico Convalidare casi di abuso minorile attraverso un parere peritale è un compito insidioso, poiché gli esperti devono districarsi tra un numero significativo di variabili e altrettante fonti di errore, non sempre controllabili. Davide Dèttore (2002) ha contribuito proponendo una procedura di elaborazione che valuti sistematicamente …
Read more

Articolo di Alessia Chirico Il panorama internazionale ha visto succedersi numerose dichiarazioni a favore del minore, e attualmente due sono i documenti fondamentali: innanzitutto, la “Risoluzione del Parlamento Europeo” (1985) invita gli Stati ad aiutare, nelle modalità più idonee, le famiglie problematiche, dando l’opportunità di intervenire nei rapporti estremamente conflittuali tra genitori e figli. Il …
Read more

Articolo di Alessia Chirico Considerando che la maggior parte dei segni e dei sintomi riconoscibili sui bambini vittime di abuso sessuale siano aspecifici, alcuni, più di altri, possono essere ritenuti indizi rappresentativi. Si parla, per esempio, di quelle condotte erotizzate che possono presentare, come sintomi, comportamenti sessualizzati trauma correlati, in cui il bambino riproduce lo …
Read more

DEFINIZIONE DI ABUSO SESSUALE L’esigenza di delineare in dettaglio cosa può o non può esser identificato come “abuso” ha evidenziato le varie sfaccettature del problema e la complessità intrinseca che lega molteplici costrutti psicologici, giuridici, medici e sociologici in un concetto tutt’altro che lineare. Si tratta di descrivere oggettivamente quali comportamenti messi in pratica da …
Read more

La parola “trauma” dal greco τραύμα che significa “perforamento”, “trafittura” e rimanda al concetto di “ferita”. Il maltrattamento può concretizzarsi in una condotta attiva (percosse, lesioni, atti sessuali) o in una condotta omissiva (incuria, trascuratezza, abbandono). Il trauma infantile comprende sia la violenza fisica o sessuale che la trascuratezza fisica o emotiva e rappresenta probabilmente una delle sfide più importanti …
Read more

Abuso e trattamento Fattori genetici e condotte genitoriali inadeguate sono elementi che violano la condizione di un ambiente mediamente prevedibile, il quale garantirebbe e promuoverebbe traiettorie di sviluppo normale nel bambino. Condizioni psicopatologiche genitoriali non portano necessariamente ad abusi e maltrattamenti infantili. Fino agli anni ’70 veniva data notevole enfasi al fattore “basso status socio-economico”, …
Read more

Come l’ipnosi può aiutarti a rafforzare il sistema immunitario Ipnosi, mindfulness e tecniche immaginative come utili strumenti per diventare resilienti Marijana Milotic La psicosomatica e la psiconeuroendocrinoimmunologia (Bottaccioli, 2005), hanno largamente dimostrato che mindfulness, ipnosi e tecniche immaginative possono produrre risultati soddisfacenti nel trattare gli effetti di un trauma psicologico, anche relativo all’abuso infantile. Tali …
Read more

La resilienza nel maltrattamento e nell’abuso infantile Come le risorse del bambino possono aiutarlo ad affrontare e superare i traumi dell’abuso Marijana Milotic Molte persone sono esposte alla perdita, ad eventi fortemente stressanti e al trauma. Vivere una di queste esperienze, tuttavia, non sempre porta ad esiti negativi. Alcune persone possono sviluppare schemi di interazione …
Read more

di Marijana Milotic Oggi sappiamo anche, alla luce della ricerca, che le condizioni di cattivo trattamento nell’infanzia sono drammaticamente frequenti e prendono una molteplicità di forme. Ci sono una serie di ricerche con cui si individua un range, un arco, anche perché è difficile compiere ricerche sull’abuso all’infanzia, non si possono porre domande dirette ai …
Read more