“La teoria di Ekman, definita neuro-culturale, sottolinea l’importanza dei fattori riguardanti aspetti universali e differenze culturali. Il termine “neuro” si riferisce al rapporto tra particolari emozioni e l’attivazione di determinati muscoli facciali. È su questa base innata che si strutturerebbe il programma facciale delle emozioni, in forza del quale l’insieme delle istruzioni codificate nel sistema nervoso centrale modula le …
Read more

Baby FACS manuale Baby FACS definizione Lisa Rogai Dopo la divulgazione del FACS di Paul Ekman e Wallace Friesen e l’interesse che questo suscitò, la Dottoressa Harriet Oster ne fece un adattamento per i neonati e per i bambini: Baby FACS. Le espressioni facciali dei neonati sono adattamenti biologici ereditari, necessari per la sopravvivenza; ne è …
Read more

La tecnica Facial Action Coding System di Ekman Come si usa il FACS di Ekman Lisa Rogai Dopo le numerose ricerche, gli studiosi decisero di voler raggruppare tutte le espressioni facciali sul FACS, così da facilitarne la comprensione e la memoria. Molti studiosi e ricercatori, precedenti a Ekman e al suo più stretto collaboratore Friesen, …
Read more

di Roberto Desiderio Il metodo FACS: Facial Action Coding System Al termine di diverse ricerche, Ekman e Friesen hanno elaborato il Facial Action Coding System (F.A.C.S.)[2], un sistema di osservazione e classificazione di tutti i movimenti facciali visibili, anche quelli minimi, in riferimento alle componenti anatomo-fisiologiche del volto. Tra i vari sistemi di analisi e …
Read more

di Igor Vitale Il Facial Action Coding System (detto in sigla FACS) è un sistema per classificare i movimenti del volto, così come appaiono nel volto umano. La classificazione dei movimenti muscolari del volto umano nasce da un anatomista svedese: Carl-Herman Hjortsjo. I movimenti muscolari del volto umano, così come li leggiamo ora nel Facial Action Coding …
Read more