La  prima spiegazione dei comportamenti aggressivi fornita da Freud è stata quella secondo cui l’aggressività è posta al servizio del principio del piacere ed è quindi vista come una reazione dell’individuo alla frustrazione sperimentata durante la ricerca del piacere o dell’appagamento della libido. Dopo il 1920 Freud abbraccia una nuova teoria, la teoria dei due …
Read more

Se ti occupi di salute e benessere, forse hai sentito già mille volte questa frase “per stare bene, devi vivere nel presente”. Eppure, se ci pensi bene, questa è una grande semplificazione. Si può vivere nel presente bene o male, inoltre, tutti noi viviamo nel presente. Pensaci, ciò che chiamiamo passato non è nient’altro che la nostra …
Read more

Quando l’oggetto di studio o di riflessione è la sessualità umana, molte delle discipline nelle scienze sociali non possono più prescindere oramai dal dilagante e massiccio contributo che la psicoanalisi, specialmente quella di stampo freudiano, ha fornito nell’esplicitare un’argomentazione tanto sensibile ed al contempo importante. D’altro lato, sebbene altri validi tentativi siano stati attuati tanto …
Read more

Recenti studi genetici, neurobiologici e diagnostici suggeriscono un approccio dimensionale alla sintomatologia correlata all’impulso aggressivo nei soggetti Borderline, considerandola come una dimensione cruciale del disturbo stesso. Nei pazienti borderline le più significative misure di impulsività sono associate ad un alto numero di tentati suicidi e a comportamenti auto distruttivi. Questo è confermato dalla constatazione che un comune precipitante …
Read more

Per aggressività si intende qui la capacità di infliggere danno o dolore mediante comportamenti verbali o non verbali. Tuttavia è difficile stabilire una linea netta di confine tra il comportamento aggressivo e quello non aggressivo. La stessa azione potrebbe essere interpretata da altri come apertamente aggressiva. Inoltre l’aggressività risente di fattori culturali, le stesse azioni …
Read more

I comportamenti impulsivi aggressivi che includono l’aggressione fisica verso gli altri, l’auto mutilazione, i tentati suicidi, la violenza domestica, l’abuso di sostanze e la distruzione di proprietà sono associati di sovente al disturbo borderline di personalità. Anche il DSM-4-TR individua tra i criteri diagnostici del disturbo Borderline di personalità l’impulsività, i ripetuti e tentati suicidi, i …
Read more

Prima di focalizzare l’attenzione sulla dimensione rabbiosa della ruminazione, è opportuno delineare gli aspetti e i meccanismi che caratterizzano il fenomeno della ruminazione mentale. La ruminazione è definita come un processo cognitivo caratterizzato da uno stile maladattivo di pensiero focalizzato su sensazioni, stati interni e sulle loro conseguenze (Martino, Caselli, Ruggiero & Sassaroli, 2013). Si …
Read more

Il concetto di amore non può essere descritto e spiegato, non possiamo generalizzare e banalizzare questo concetto, ognuno lo percepisce a suo modo. Non possiamo scientificamente spiegare e dimostrare come il borderline vive l’amore, sappiamo soltanto che sono presenti vincoli dettati dalla sua storia di vita e dalla sua personalità, che gli impediscono di vivere …
Read more

Prima degli anni ’70 la stragrande maggioranza delle donne era praticamente priva di diritti politici e in parte di quelli civili. Le donne erano sottomesse all’uomo di casa, passive, poco istruite, tanto era considerato inutile investire nella loro istruzione dal momento in cui sarebbero diventate mogli e avrebbero dovuto svolgere compiti prettamente familiari. Per cui …
Read more

Una prima classificazione dell’aggressività, effettuata da Berkowitz, distingue un’aggressività ostile (o emozionale) da un’aggressività strumentale. In particolare, l’aggressività ostile scaturisce dall’odio e ha lo scopo di ferire o danneggiare, riferendosi quindi alla deliberata volontà di fare del male e recare danni, senza che venga eseguita una valutazione del rapporto costi-benefici del comportamento violento. Tali sentimenti …
Read more