articolo di Francesca Federica Falcone La vittima: le predisposizioni vittimogene ed i fattori di vulnerabilità. Per chiarire meglio gli aspetti che riguardano la vittima dovremo partire con il dare una definizione della stessa. La più consona e completa in ambito criminologico è stata fornita dal prof. Emilio Viano docente di criminologia e vittimologia all’università di …
Read more

Articolo di Francesca Federica Falcone La storia della criminologia e della sua nascita brevemente esposta sin qui, dimostra come l’attenzione verta principalmente sull’autore del reato, ponendo in ombra l’altro “protagonista” del fatto: la vittima (sopravvissuta o meno). Proprio negli anni ’50 venne posta tale problematica negli Stati Uniti, alla luce della determinazione del c.d. numero …
Read more

Narcisismo criminale

settembre 25th, 2018 | Posted by Igor Vitale in Criminologia | Psicologia Clinica - (0 Comments)

Fenomenologia della devianza narcisistica emergente   La concezione positivistica che propendeva per il carattere naturale del crimine è andata via via trasformandosi, attraverso le teorie del controllo, verso una visione della criminologia che concepiva i fenomeni della devianza mettendoli in relazione al gruppo e al contesto ambientale, alla diseguaglianza sociale, al conflitto sotteso nella società, …
Read more

Articolo di Erika Bruno La criminologia si occupa di approfondire il fatto reato, con particolare attenzione alle caratteristiche individuali dell’autore e della vittima. Studia anche la reazione sociale, insieme alle forme di controllo e prevenzione. In epoche passate sono state formulate varie teorie sul tema della giusta proporzione nella sanzione penale, ognuna di esse basata …
Read more

Articolo di Arianna Leone Ted Bundy nasce il 24 novembre del 1946 a Burlington con il nome di Theodore Robert Cowell, poco dopo la sua nascita, la madre, essendo Ted un figlio illegittimo, torna a casa per definire chi dovesse prendersi cura di lui, affidandolo a persone fuori dalla famiglia. Dopo alcuni mesi, i nonni …
Read more

Luigi Chiatti – Il Mostro di Foligno Articolo di Arianna Leone Luigi Chiatti, chiamato anche il mostro di Foligno rappresenta il tipico esempio di pedofilo, killer di due bambini. Egli trascorre i primi anni di vita in un orfanotrofio e mantiene una conflittualità di fondo con i genitori di adozione. Si tratta di un bambino …
Read more

Articolo di Arianna Leone Traumi infantili e adolescenziali nei serial killer Il termine serial killer è alquanto recente, anche se questo fenomeno è risalente ad un passato molto antico. Esso iniziò ad essere utilizzato negli anni ’80 dall’FBI per denotare una particolare tipologia di assassino che uccide tre, o più vittime, anche nello stesso atto …
Read more

Il criminal profiling aiuta non solo nella ricostruzione del profilo psicologico dell’autore di un reato, ma anche nel suggerire la modalità più opportuna di interrogarlo. L’interrogatorio rappresenta la modalità di raccogliere informazioni da parte di una vittima, un testimone o dell’autore del reato stesso attraverso opportune domande per giungere alla risoluzione di un reato. Le …
Read more

Il profiling, ovvero il procedimento di inferenza delle caratteristiche dell’autore di un reato a partire dall’analisi della scena del crimine, ha in qualche modo origini antiche. Da sempre, infatti, gli uomini hanno cercato di spiegare cosa orienti le loro varie azioni. La fisiognomica, in questo senso, rappresenta una metodologia di interpretazione dei segni inscritti nel …
Read more

Mi rendo conto che si tratta di un titolo provocatorio. Cesare Lombroso è stato il teorico di una pseudoscienza che riteneva di poter capire se una persona fosse un criminale o una brava persona studiando le fattezze del volto. Questo ovviamente non è possibile, ma ciò non significa che l’apparenza estetica del nostro volto non influenzi le interazioni con gli …
Read more