Strano (2003) nel suo libro illustra l’evoluzione degli strumenti di interrogatorio nella storia. In Cina, fino ad un paio di secoli fa, alle persone interrogate veniva fornita una piccola quantità di riso con l’ordine di sistemarlo sotto la lingua. Dopo l’interrogatorio l’imputato doveva sputare  sulla mano: se il riso risultava inumidito dalla saliva, le persone …
Read more

Passiamo ora all’analisi della bocca ed in particolare delle labbra. È da quasi due secoli che psicologi, neurologi e antropologi discutono del sorriso dell’uomo. Si è sempre saputo che i sorrisi non sono tutti uguali: dall’analisi della mimica facciale è possibile individuarne oltre una cinquantina, ognuno con un aspetto e un messaggio particolare (Neuburger & …
Read more

Il volto può essere un canale ricco d’informazioni per chi tenta di scorgere la menzogna. «Il viso è infatti capace di mentire e dire la verità e spesso fa entrambe le cose contemporaneamente. Contiene allora due messaggi: ciò che il bugiardo vuol mostrare e ciò che vuole nascondere. » (Ekman, 2011, p.110). È possibile quindi …
Read more

13 Tecniche di Interrogatorio

settembre 30th, 2015 | Posted by Igor Vitale in Uncategorized - (1 Comments)

L’uomo è da sempre alla ricerca di Tecniche di Riconoscimento della Menzogna, di strumenti e macchine per identificare il falso durante l’interrogatorio e l’intervista nei contesti giuridici. Oggi ripercorreremo la storia degli strumenti per Riconoscere la Menzogna, fino ad oggi. Il Linguaggio del Corpo (900 a.C.) La Tecnica più antica di riconoscimento della Menzogna è di certo …
Read more

Nello studio della comunicazione non verbale e della sua importanza all’interno dei rapporti interpersonali le emozioni rivestono un ruolo preminente. Le emozioni sono intense reazioni affettive, di breve durata, che si manifestano all’improvviso e sono determinate da uno stimolo ambientale. Le emozioni, inoltre, comportano non solo degli stati affettivi vissuti soggettivamente, bensì anche delle reazioni …
Read more

“La teoria di Ekman, definita neuro-culturale, sottolinea l’importanza dei fattori riguardanti aspetti universali e differenze culturali. Il termine “neuro” si riferisce al rapporto tra particolari emozioni e l’attivazione di determinati muscoli facciali. È su questa base innata che si strutturerebbe il programma facciale delle emozioni, in forza del quale l’insieme delle istruzioni codificate nel sistema nervoso centrale modula le …
Read more

Abbiamo visto come le bugie passino, prima di tutto, attraverso le parole e la comunicazione paralinguistica. Tuttavia il linguaggio verbale si interseca con quello non verbale e la posizione del corpo diventa a tutti gli effetti ciò che conferisce potenza a ciò che viene detto. Cerchiamo allora di capire quando le incongruenze tra i due tipi di linguaggio possono …
Read more

    Sarà a Sofia (Bulgaria) la Terza Edizione dello European Igor Vitale Training Tour (EIVTT). Il Corso sarà tenuto il 7-8-9 Marzo ed è aperto anche a tutti i partecipanti di Analisi Avanzata della Comunicazione Non Verbale in Italia, in quanto ne rappresenta un’evoluzione più specifica e avanzata. Sarà tuttavia tenuto in lingua inglese. Il …
Read more

Analisi della Comunicazione Non Verbale arriva alla sua XXIII edizione il 3-4 Maggio 2014 a Padova. Il corso inizierà con i saluti di Alessandro De Carlo Presidente dell’Ordine degli Psicologi Regione Veneto. Il corso si terrà presso il Collegio Gregorianum, via Marcel Proust, 10 a Padova. Il corso come di consueto affronterà tutti i temi …
Read more

Scopri se mente con le espressioni facciali Il sistema FACS di Ekman e lo studio della menzogna Lisa Rogai Ci sono tre modi per mentire e quindi controllare le espressioni facciali: rettificare un’espressione, modularla o falsificarla. Tutte e tre hanno motivazioni e tecniche diverse e specifiche. Per rettificare un’emozione, gli Autori intendono il mostrare un’espressione …
Read more