Nel 1905, Freud scrisse una delle sue opere più famose, intitolata Tre saggi sulla teoria sessuale, che da un lato, rese possibile la scoperta clinica della sessualità infantile, e dall’altro, determinò l’abbandono della teoria della seduzione. Come era tradizione nell’Europa cristiana, la sessualità, veniva considerata una prerogativa della vita adulta, in quanto connessa al solo …
Read more

Lo sviluppo della sessualità infantile, soggetto ad amnesia, si rileva determinante per tutto lo sviluppo successivo. Esistono delle tappe dello sviluppo individuate da Freud che il soggetto compie nel suo percorso evolutivo; la sessualità attraversa in una serie di tappe o processi, mai completamente superati, che lasciano dietro di sé la disposizione al regredire patologico. …
Read more