La genitorialità come processo psichico attraverso il quale un uomo e una donna diventano genitori, si fonda sullo spazio che i genitori costruiscono nella loro mente, destinato a contenere l’idea di un figlio e l’immagine di sé come madre e come padre. In questo spazio si confondono aree più antiche, che hanno a che vedere …
Read more

Affrontare il problema della gravidanza e della genitorialità è oggi più complesso di quanto non lo fosse un tempo, poiché vi è stata una profonda trasformazione di ruoli. In passato la cultura imponeva alla donna come compito la procreazione e l’allevamento della prole, il figlio dunque era spesso investito di molti significati economici e sociali …
Read more

L’abuso di sostanze stupefacenti da parte dei genitori influisce sullo sviluppo dei bambini. L’esposizione in utero a sostanze stupefacenti ha effetti diversi a seconda dei momenti gestazionali. La cocaina porta alla riduzione di densità e numero di neuroni nella corteccia cerebrale a 2 mesi di vita, ma si verificano segni di ripresa a carico delle …
Read more

Il concepimento e i nove mesi di gestazione sono identificabili come fenomeni strettamente connessi sia dal punto di vista biologico che psicologico. Questo legame implica una profonda metamorfosi nell’identità sia psichica che corporea della donna, mutamento connesso a vissuti emotivi importanti. La gravidanza è identificabile come la condizione di riattualizzazione di tali vissuti caratterizzanti la …
Read more