Gustave Le Bon (1841-1931) Etnologo e Psicologo fu uno dei fondatori della Psicologia Sociale, nato in Francia, fu il primo psicologo a studiare scientificamente il comportamento delle folle, cercando di identificarne i caratteri peculiari e proponendo tecniche adatte per guidarle e controllarle. Per questa ragione le sue opere vennero lette e attentamente studiate dai dittatori …
Read more

Articolo di Valentina Malinverni Il fenomeno del potere è semplice e universale, ma il concetto è sfuggente e multiforme” (Crozier, Friedberg)10:l’ambivalenza del concetto di potere risiede tanto nel fatto che esso richiama sia una faccia negativa e “oscura”, sia una positiva e “luminosa”, quanto nell’impossibilità di circoscriverlo in termini definitivi, laddove esso può essere visto …
Read more

Articolo di Valentina Malinverni Lo studio di Lewin, Lippit e White sugli stili di conduzione dei gruppi rilancia il tema della leadership in una diversa prospettiva. La specificità di questo studio è racchiusa nella scelta di approfondire il problema dell’influenza dello stile di leadership sul comportamento del gruppo, sia in relazione al clima effettivo, sia …
Read more

Articolo di Valentina Malinverni Dalla leadership transazionale alla leadership trasformazionale Il superamento della leadership situazionale apre a un nuovo modo di pensare e parlare di leadership: il salto di paradigma è collegato alle istanze del contesto e, in particolare, sembra influenzato fortemente dall’aumento dell’incertezza: il cambiamento, da momento eccezionale della vita organizzativa, diviene “regola” costante, …
Read more

Kohut (1976) descrive i leader carismatici come persone che si sono profondamente identificate con il loro sé grandioso o super ego idealizzato. Ciò si traduce in una dogmatica sicurezza di sé e mancanza di empatia. Questi soggetti pare abbiano sofferto, durante l’infanzia, a causa della mancanza o la poca prevedibilità delle risposte empatiche delle figure …
Read more

I Segreti della Leadership Oscura

dicembre 30th, 2015 | Posted by Igor Vitale in Leadership - (2 Comments)

Secondo quali criteri, definiamo una leadership negativa? 30A parere di Macchiavelli[1], a caratterizzare un leader, come negativo, era la debolezza, infatti considerata qualità inevitabile, era la crudeltà.  Il leader, doveva prendere esempio da due bestie, quali, la volpe e il leone. Una sola non soddisferebbe, perché dalla volpe, grazie all’astuzia, si riescono a conoscere gli …
Read more

I leader sono da sempre esistiti. Il film epico del 2000, diretto da Ridley Scott, il gladiatore, è uno dei maggiori successi nelle sale cinematografiche[1], ed è stato interpretato da Russell Crowe, il fedele generale Maximus, amato sia dai suoi compagni gladiatori che da tutto il popolo. Questo clamore nei confronti di Massimo, risuona come una …
Read more

In tutta la storia dell’umanità, il tema del potere, non è mai stato approfondito, infatti, è difficile trovare libri che argomentino questo concetto sia da un punto scientifico sia da un punto di vista psicologico. Eppure, grandi leader esercitano il potere in vari campi. In un contesto più personale, potremmo definire il potere, come resistenza, …
Read more

La Fiducia e la Sicurezza in se stessi sono caratteristiche fondamentali per chiunque voglia rappresentare un modello per gli altri. Non c’è bisogno di essere eccessivamente sicuri di sé, apparendo arroganti. Per essere un buon modello bisogna essere naturalmente sicuri, spontaneamente sicuri, riuscendo così a ispirare fiducia verso le persone che ti circondano. Pensa alle …
Read more

Per Kernberg il livello di importanza assunto dagli individui paranoidi in un determinato momento può essere considerato un indicatore indiretto del grado di prevalenza della paranoiagenesi. Jacques distingue due tipi di org. sociali. Quelle essenziali e quelle paranoiageniche. Quelle essenziali sono sane e consentono anche alle persone di relazionarsi con fiducia, quelle paranoiageniche, invece, rendono …
Read more