Le competenze Ancorchè le competenze rappresentano il “campo d’azione” di qualunque processo di apprendimento (Quaglino 1999), è solo con il contributo di McClelland (1973)-Testing for competence reather than for intelligence- che questo concetto si afferma come descrittore dei fattori alla base di un’efficace prestazione lavorativa. Spencer e Spencer, allievi di McClelland, hanno definito le competenze …
Read more

Come possono le teorie sull’apprendimento aiutarci a capire lo sviluppo della personalità? L’analisi dei processi di apprendimento è di notevole importanza per gli studi sulla personalità. Anzitutto dobbiamo ricordare che tutti noi veniamo al mondo con un “carattere genetico”, ereditato dai nostri genitori, che rappresenta la base della personalità. Successivamente, crescendo, veniamo esposti a differenti …
Read more

La motivazione ad apprendere “La motivazione è una spinta grazie alla quale il soggetto adotta comportamenti positivi, quali mostrarsi desideroso di acquisire nuove conoscenze, impegnarsi e persistere nello studio”. Negli ultimi vent’anni lo studio della motivazione ad apprendere ha avuto un notevole ampliamento, coinvolgendo diverse correnti teoriche. Quest’ultime possono essere ridotte, con qualche semplificazione, a …
Read more

Perché conviene migliorare la soddisfazione dei dipendenti Sette buoni motivi per curarsi dei propri dipendenti Antonella Matichecchia   La soddisfazione può essere un antecedente nella prevenzione dello stress, dell‘assenteismo, dei ritardi sul posto di lavoro e soprattutto del turnover‖ (Borgogni,2001 p.111). L‘ambito di studi relativo alla soddisfazione e alle sue connessioni con altre variabili organizzative …
Read more

di Antonella Matichecchia In questo articolo vedremo quali variabili sono in grado di influenzare la soddisfazione lavorativa. Le variabili che influenzano la decisione di lavorare, di quante ore offrire, dell‘impresa o dell‘organizzazione presso cui occuparsi, di mantenere o cambiare occupazione sono molteplici, variamente interrelate e diverse da persona a persona. Semplificando la realtà, la teoria …
Read more

di Antonella Matichecchia La Gestione per obiettivi (goal setting) risulta funzionale al raggiungimento dei risultati in quei contesti organizzativi nei quali il decentramento di responsabilità, la delega di autorità, l‘autonomia nei processi decisionali siano considerati principi cardine attraverso i quali ottenere la massima partecipazione delle risorse umane al conseguimento dei risultati aziendali. La teoria del …
Read more

di Antonella Matichecchia Proseguiamo la nostra rassegna di psicologia del lavoro con uno dei temi più affascinanti nell’ambito: come motivare e rendere soddisfacente la vita del lavoratore. In questo articolo parleremo di una teoria spesso dimenticata: la Teoria dell’Equità e della Giustizia Organizzativa. La Teoria dell‘Equità è uno modello della motivazione secondo cui le persone …
Read more

di Antonella Matichecchia In questo articolo continuiamo la nostra rassegna di teorie sulla soddisfazione lavorativa, trattando il tema della Teoria Aspettativa-Valenza di George e Jones. La teoria elaborata da George e Jones nel 1999 si basa su tre principali passaggi. Infatti la dinamica dello scambio lavorativo parte dall’INPUT poi passa dalla PRESTAZIONE per arrivare all’OUTPUT. …
Read more

di Antonella Matichecchia La teoria esposta dallo studioso McGregor (1960,pp.47-48) rinforza sia il Modello della Gerarchia dei Bisogni di Maslow sia la Teoria Igienico-Motivante. McGregor elabora per due visioni differenti dei lavoratori due teorie: La Teoria X (che si rifà al Modello Razionale) e la Teoria Y (Modello Naturale). La Teoria X dice che l’uomo …
Read more

di Antonella Matichecchia Teoria Igienico-Motivante di Herzberg Frederick Herzberg (1959, p 56) era convinto che il livello di soddisfazione influenzasse la prestazione e la motivazione quindi secondo tale convinzione se una persona è insoddisfatta di qualche aspetto del lavoro si deve modificarlo per aumentare il livello di soddisfazione, di motivazione e di prestazione. Egli individuò due …
Read more