Il comportamento giovanile correlato con i disturbi di personalità antisociale e borderline La timidezza persistente nell’infanzia o nell’adolescenza può corrispondere alla diagnosi di disturbo di personalità evitante nell’età adulta, il disturbo oppositivo provocatorio può corrispondere a molti disturbi di personalità etc. a loro volta, le manifestazioni di disturbo della condotta potrebbero essere considerate come indicative …
Read more

Nella valutazione dei quadri psicopatologici giovanili, va considerato anche il fatto che questi giovani non sono organismi pienamente formati in senso biologico e non hanno caratteristiche psicologiche stabilizzate, nel senso di una struttura del carattere definitiva. Nei giovani qualche volta l’atto è un omicidio agito contro un componente della famiglia, o può essere un atto …
Read more