Articolo di Laura Marzo Relatore di Tesi: Igor Vitale È impossibile non comunicare. La comunicazione è parte integrante della vita di tutti i giorni e ci permette di relazionarci con gli altri, di esprimere le nostre emozioni e stati d’animo. Tutto è comunicazione: ciò che diciamo, ciò che facciamo, ciò che siamo o che vogliamo …
Read more

Articolo di Giuseppina Seppini La comunicazione è un processo attraverso il quale non soltanto si trasmette, si veicola un messaggio, ma impone un comportamento. Implica un impegno e pertanto contribuisce a definire la relazione. Secondo l’impostazione di Bateson ( in Pettigiani, Sica, 2003, pag. 49[1]), nel processo di comunicazione esistono due aspetti, quello di notizia …
Read more

Il termine “comunicazione” deriva dal greco koinè (partecipare) e dal latino comunico (metto in comune), letteralmente “partecipare mettendo in comune”. Etimologicamente questo termine indica uno scambio di informazioni. La comunicazione implica una relazione, per definizione è il mezzo attraverso il quale tutti gli esseri viventi hanno rapporti tra di loro. Nel 1967 presso la Scuola …
Read more

Dalla ricerca congiunta tra Watzlawick e Nardone, nel 1987, nasce uno degli approcci maggiormente focalizzati sul presente: la psicoterapia breve-strategica. L’epistemologia della psicoterapia breve strategica, oltre ad appoggiarsi sull’approccio al problem-solving sviluppato al Mental Research Institute di Palo Alto, è un approccio fortemente orientato al presente. L’approccio è in linea con la moderna epistemologia cibernetico-costruttivista, …
Read more

La Psicoterapia strategica come modello efficace per la soluzione dei problemi psicologici La Psicoterapia strategica: come nasce Antonella Matichecchia L’approccio strategico in psicoterapia è nato nei primi anni Settanta al Mental Research Institute di Palo Alto (Stati Uniti) come modello d’intervento “usualmente breve, orientato all’estinzione dei sintomi e alla risoluzione del problema presentato dal paziente” (Nardone e …
Read more

Scopri i legami tra comunicazione e relazione Valeria Bafera     L’uomo è un animale sociale: solo sarebbe nulla, non esisterebbe. Viviamo soltanto attraverso gli altri e per gli altri. Certamente abbiamo la nostra personalità, i nostri pensieri, le nostre ambizioni; per riuscire a soddisfarle dobbiamo passare attraverso gli altri, attraverso la loro volontà. E …
Read more

Secondo Paul Watzlawick, l’analisi di ogni questione comunicativa presuppone un abbandono della concezione della “causalità lineare” al fine di adottare una concezione di “causalità circolare”. Molte psicoterapie, secondo Watzlawick fanno l’errore di basarsi sul concetto di causalità lineare. La causalità lineare prevede che ci sia un rapporto lineare tra causa ed effetto, nel caso della …
Read more

Quando una persona deve risolvere una questione psicologica, deve necessariamente scavare nel proprio passato? I punti di vista sono diversi e non c’è una risposta sempre esatta a questa domanda. Innanzitutto occorre specificare che esistono terapie che hanno nelle proprie fondamenta l’indagine del proprio passato così come esistono terapie che solitamente non “scavano” nel passato. …
Read more

Come leggere il linguaggio del corpo e comprendere meglio le intenzioni degli altri La radice del termine comunicare risale al verbo greco koinè (partecipo) e latino comunico (metto in comune).Etimologicamente la comunicazione sottende uno scambio, un rapporto di trasmissione, messa in comune, socializzazione di informazioni percepite. Il processo di comunicazione implica quindi una relazione, è …
Read more

1. Breve storia e definizione della psicoterapia breve strategica   La psicoterapia breve strategica nasce dal lavoro congiunto di Giorgio Nardone e Paul Watzlawick. Il primo lavoro che descrive la psicoterapia breve strategica è “L’Arte del Cambiamento” [1]. Giorgio Nardone, laureatosi in filosofia presso l’Università di Siena, rimane presso la cattedra di Filosofia all’interno della …
Read more