Il processo di recupero delle informazioni in memoria

aprile 4th, 2015 | Posted by Igor Vitale in Uncategorized

memoria-ripetere-ad-alta-voce-tecnicheRecupero
L’ultima fase è il recupero o rievocazione della traccia mnestica immagazzinata. Questo processo presuppone che sia stata svolta un’adeguata codifica e che l’informazione trasformata in rappresentazione mentale sia stata immagazzinata nei nostri sistemi di memoria a lungo termine. Ora la traccia, nostra divenuta, simboleggia un concetto che costituirà la nostra conoscenza. Per facilitare quest’operazione a volte non facile, se il ricordo è lontano, possiamo servirci di varie tecniche di recupero con le quali richiamiamo più facilmente materiale ostico. In letteratura e anche in clinica possiamo ricorrere a compiti o strategie di richiamo libero o seriale.

Il primo prevede un recupero senza costrutti e senza ordini ben precisi entro i quali rievocare il materiale. Il secondo si costituisce proprio su l’ordine sequenziale a seconda di come viene mostrato il materiale. Un terzo tipo di richiamo è quello che noi chiamiamo guidato, cioè voluto e aiutato, mettendo a disposizione del soggetto dei suggerimenti cues che indirizzano al giusto recupero. Infine il recupero del materiale memorizzato può essere di duplice natura secondo il livello e del sistema di memoria interessato, in altre parole implicito ed esplicito.

Comments

Comments

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 Responses are currently closed, but you can trackback.

4 Responses