Ralph Linton, antropologo. Biografia e Riassunto

gennaio 24th, 2019 | Posted by Igor Vitale in Psicologia Culturale

Articolo di Susy D’Onofrio

Ralph Linton (1893-1953), antropologo statunitense, insegnò all’Università del Wisconsin e a Yale. Tra le sue maggiori opere vi è “Il substrato culturale della personalità”.

Linton pone una serie di quesiti legati alla cultura e alla personalità:

Il primo di questi problemi riguarda la formazione di personalità tipiche per ciascuna cultura. Perché è possibile individuare un carattere francese tipico, un carattere americano tipico, ecc.? Quali fattori fanno sì che un americano abbia in genere un tipo di personalità che non è quella francese? Il Linton ritiene di poter risolvere il problema ricorrendo (…) al concetto di «personalità di base». (Tentori 2000, 127)

 

ilintor001p1

All’interno di una cultura è possibile quindi trovare individui con personalità simili che, secondo Linton, sarebbero plasmate già in tenera età grazie a determinate forme educative.

 Il secondo problema si propone la ricerca del perché in ogni cultura, partendo da una identità di personalità di base, vi sia una gamma di varianti di questa. (Tentori 2000, 127)

Probabilmente le differenze sono da ricercarsi in cause biologiche e in tecniche educative tipiche di un determinato ambiente familiare.

 Il terzo problema sorge da una constatazione che gli antropologi hanno potuto fare indagando sui tipi di personalità in differenti culture: cioè quella che in tutte le società esistono dei tipi simili di personalità. A tale problema il Linton non offre una precisa risposta. (Tentori 2000, 127-128)

Come già accennato precedentemente, Linton, insieme con Kardiner, elaborò il concetto di personalità di base, un concetto da non confondere con quello di personalità. Infatti, quest’ultimo comprende l’individuo nella sua totalità, mentre con personalità di base si intende quella base sulla quale va costituendosi la personalità globale dell’individuo stesso.

La personalità di base, precisa il Linton nella introduzione a The Psychological Frontiers 0f Society, non corrisponde alla personalità totale dell’individuo, ma piuttosto ai sistemi « valori-atteggiamenti» che sono fondamentali nella configurazione della personalità dell’individuo: sicché lo stesso tipo di personalità di base può riflettersi in molte differenti forme di comportamento e può ritrovarsi in molte differenti configurazioni totali di personalità. Per meglio precisare il concetto, ripetiamo che la personalità di base non costituisce esattamente una personalità, ma la base della personalità per i membri di una determinata società (o di un determinato gruppo sociale). E’, insomma, la matrice dalla quale si sviluppano i tratti del carattere, quella matrice che, come abbiamo detto sopra, fa si che tutti i Comanches siano Comanches, tutti i francesi francesi e così via. (Tentori 2000, 129-130)

Corsi Gratis di Psicologia

 

Comments

Comments

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 Responses are currently closed, but you can trackback.