fbpx

Script ipnosi per le emozioni

Questo testo di ipnosi per le emozioni integrale è la traccia per indurre un’ipnosi importante che abbia al centro del tema l’Io. La persona infatti utilizza varie metafore per definire se stesso. L’ipnosi ha il ruolo di rafforzamento dell’Io. Il testo che puoi usare per far sperimentare l’ipnosi ad altre persone è qui sotto. Per comodità, lo trovi suddiviso in fasi. Per indurre l’ipnosi è necessario usare un tono di voce calmo e ricco di pause ritmiche. Ti consiglio di allineare la tua voce al ritmo respiratorio della persona che vuoi far rilassare profondamente.

Obiettivo di questo esercizio di ipnosi

Obiettivo: analisi dell’identità. La casa è una metafora dell’io, le visualizzazioni che emergono durante questo processo sono indicatori relativi all’identità di una persona. Puoi utilizzare tutte le tecniche di analisi delle visualizzazioni per comprendere i processi insconsci. Si tratta di un modello di cambiamento da applicare quando si vuole ristrutturare la personalità o generare nuovi comportamenti.

Induzione ipnotica per le emozioni

Lasciatevi accompagnare dalle parole, senza doverle giudicare con la parte razionale. Perchè quello che avviene in questo stato modificato di coscienza è che la parte razionale si sopisce e si attiva maggiormente la parte analogica, quella della fantasia. Quella che secondo il nostro modo teorico contiene le nostre memorie, quindi le nostre capacità, che si rendono molto più accessibili alla mente razionale quando sono in questo stato mentale. C’è un travaso di informazioni tra le aree logiche e quelle analogiche e viceversa a livello mentale.

Cambio della respirazione in ipnosi

Per far questo un bel respiro profondo perchè tutta la razionalità che è stata usata per ascoltare le mie parole, piano piano si vuole addormentare. E vuole lasciare che sia la fantasia ad occupare maggior spazio, man mano sempre più, così proprio come quando ci avviamo verso il sonno.

Osservare i pensieri in ipnosi per le emozioni

lasciare che i pensieri comincino a scorrere lenti diversi del tutto originali che parlano di tanti argomenti che la mente razionale non ha desiderio di voler ricordare. Ma li osserva mentre scorrono passano e scivolano via e liberano pian piano la mente, dalla continua abitudine di porsi delle domande, dalla consueta abitudine di giudicare e ragionare con quella capacità critica della mente razionale. E così man a mano la fantasia si attiva, i rumori esterni rimangono un sottofondo.

Induzione ipnotica cenestesica

verso quali le orecchie diventano un po’ trasparenti e le palpebre che sono chiuse ora, diventano un po’ più pesanti. Tanto da permettere allo sguardo della fantasia di trovare quelle immagini che magari si formano ora o tra non molto man mano che ti lasci accompagnare dalle mie parole. Queste mie parole che puoi portare al mio fianco, se ritieni che sia il momento di dialogare, che puoi lasciare dietro di te se ritieni di lasciarti osservare mentre prosegui o che possano aprirti la strada.

Rivolgere l’attenzione verso l’interno: tecniche di enterocezione

Camminando davanti a te, per agevolarti nel tuo progredire, il tuo progredire all’interno di quest’esperienza ogni volta nuova e diversa che ti porta sempre un po’ più a fondo all’interno della tua realtà interiore. Quell’ambiente dove il tempo e lo spazio perdono la loro dimensione e così ogni azione a suo tempo ogni cosa ha il suo spazio e tutto mano a mano giustamente si sistema, e non c’è da preoccuparsi.

Dissociazione conscio-inconscio

Ora se in questo momento o tra non molto avere la sensazione di staccarti dalle mie parole perchè non c’è alcun bisogno che tu le possa ascoltare con la mente razionale. Perchè la mia voce ora è indirizzata alla tua mente inconscia, che pian piano si apre per ascoltare il senso di quello che ti voglio comunicare senza il bisogno che la mente razionale possa intendere o capire. Ed è così piacevole addentrarsi nella fantasia scegliere un piano diverso su cui poggiare i pensieri e proseguire andare oltre questa via.

Visualizzazione della casa in ipnosi per le emozioni

Che ti porta in quel luogo che tu giudichi quello giusto per potere su di esso costruire la tua casa. L’hai scelto con grande attenzione e ora che ne sei appropriata puoi cominciare a verificare quel progetto così da poterlo attuare. è un progetto già noto, ma tu sei pronto a volerlo man mano migliorare, così da renderlo sempre più attuale, (la voce si alza). una casa già c’è su quel terreno, ha qualche cosa che ti appartiene al quale tu non vuoi rinunciare, (la voce torna ad abbassarsi). C’è una piccola parte che ha bisogno di qualche ristrutturazione e un ampia zona di terreno che ti permette di ampliare quella superficie che ti permette così di rendere la tua casa più completa. è sempre più rispondente alla visione dell’utilizzo che ne vuoi fare.

Tecniche di Ristrutturazione in ipnosi

Obiettivo: La metafora della casa viene utilizzata qui nel senso del cambiamento e per riordinare le idee.

Mettiti a lavoro con calma con tranquillità ma con molta determinazione. Consolida l’esistente e preparare quel terreno per la nuova costruzione. Sicuramente c’è bisogno di abbattere un muro di cinta per potere annettere la nuova costruzione e farla diventare una parte integrante della casa così che quando sarà ultimata, non si capirà più qual è la parte esistente e quella appena ultimata. Ma avrai la soddisfazione di poter osservare un tutt’uno che armonizza completamente quell’architettura io so che vuoi una casa moderna ampia luminosa, che sia allo stesso tempo estetica e funzionale, una casa che ti permetta di muoverti sia all’interno sia all’esterno completamente a tuo agio.

Definire la struttura dell’Io in ipnosi per le emozioni

Così bene attrezzata da permetterti di comunicare con altre persone, sapendo esattamente individuare in quale stanze ognuna di queste persone può entrare, e allora mettiti a lavoro.

Rinforzo dell’Io in ipnosi

Prendi il progetto e comincia ad attuare quella nuova ala della casa, che hai in mente di annettere a quella già esistente, scava le fondamenta. E quando lo scavo è sufficientemente capiente riempi con il cemento, e non dimenticare di mettere il ferro nel cemento così da renderlo armato e resistente.

Aumento dell’autoefficacia con l’ipnosi per le emozioni

Tanto che possa dare al cemento quella elasticità che gli impedisce di potersi spezzare, che gli permette di ammortizzare quei movimenti ai quali la tua casa sarà esposta nella sua vita futura. E ricorda che i muri vanno alzati con calma e con pazienza perchè un muro è composto di tanti mattoni uno dopo l’altro, uno affianco all’altro. Mettili con cura con attenzione ricorda dove vuoi collocare le aperture così da permettere alla casa di avere quelle porte e finestre che tu sai che ti occorrono per renderla accogliente e funzionale. E poi pensare al tetto che armonizzi nell’insieme con il tetto preesistente e se è il momento di consolidare quella parte già esistente. Questo è il momento giusto per poterlo fare e se c’è qualcosa del progetto che non riesci a capire puoi interpellare l’ingegnere che te lo possa spiegare così da poter proseguire nella costruzione in modo sicuro di poter essere fedele a quel progetto che hai preparato con tanta cura e tanta precisione.

Aumento dell’autostima in ipnosi

poi arriverà il momento di metter l’intonaco che uniforma quelle pareti, così che l’ala nuova si integra con quella già esistente e armonizza tutto l’insieme unendo il vecchio con il nuovo. E rendendo così completa la tua casa, colorala con il colore migliore e apporta quelle rifiniture. Sia all’interno sia all’esterno che la possano rendere sempre più affine a te stesso. Perchè in essa dovrai trovarti soddisfatto e sicuro, e se adesso a lavoro compiuto, ti senti soddisfatto, fai davvero bene a sentirti soddisfatto.

Ridefinizione degli eventi passati in ipnosi

Ti è costata molto, in tempo, denaro, fatica, e lavoro personale, ma ti accorgi che è completamente fedele al progetto iniziale. E così aumenta dentro di te la sicurezza la determinazione e tutto quanto contribuisce a tenerti all’interno di quel punto di equilibrio. Che tu sai già che si fa e che si disfa ma che tu ritrovi sempre e questo aumenta dentro di te la fiducia, la calma, la tranquillità la sicurezza, si rafforza dentro di te la progettualità. Nei confronti dell’utilizzo che tu vorrai fare di questa casa, così che ogni aspettativa ti renderà soddisfatto. E sempre aperto ad ogni curiosità, nell’andare a scoprire che cosa ognuna di quelle stanze aveva, rimani all’interno di questa realtà virtuale. Che ti da la possibilità di provare quelle sensazioni vere che la tua costruzione ti sa dare, e lascia che queste sensazioni si affianchino ai tuoi pensieri. Che si radichino profondamente nella tua mente inconscia così da confermare all’interno di te la consapevolezza di possedere quella tenacia e quella determinazione.

Tecnica di Proiezione ed Emersione

che ti condurrà ad ultimare la costruzione di quel progetto che era già nella tua mente tanto tempo fa e così succederà che dal sogno potrai passare al sonno, un sonno piacevole profondo, un sonno dal quale potrai svegliarti quando la mente inconscia ti darà il segnale che ti permetterà di riorientarti nuovamente i tuoi organo di senso verso l’esterno e di riprendere così contatto con la realtà del giorno che ancora si sta aspettando portando con te la visione della tua casa interiore la struttura e la solidità di quella costruzione diventano un po’ più leggere le palpebre i muscoli hanno un po’ più bisogno di sgranchirsi (brusca alzata di voce) e pian piano ritorni a prendere il contatto con la realtà esterna così da riavviarti verso la quotidianità che ancora ti sta aspettando.