Una conseguenza delle precoci interazioni traumatiche con genitori o caregiver è che i pazienti borderline possono mostrare un costante stato di ipervigilanza, derivato dalla necessità di controllare l’ambiente per la possibile presenza di altri con intenzioni malevole nei loro confronti. Una storia di abusi ripetuti durante l’infanzia è associata alla tendenza a un’eccessiva secrezione di …
Read more