“L’isterico ha impulsi genitali violenti e non soddisfatti che vengono frenati dall’angoscia genitale; per questo motivo si sente sempre esposto a pericoli che corrispondono alle sue rappresentazioni infantili di angoscia; l’originale tendenza genitale viene ora impiegata per tastare, per così dire, le fonti di pericoli e l’entità e l’imminenza dei pericoli incombenti” (Reich W., 1933). …
Read more