Psicologia analitica di Carl Gustav Jung (1875-1961) → visione dell’uomo diversa da quella freudiana, dalla quale deriva, propone concetti divenuti di larga diffusione e usabili per la comprensione della condotta deviante. Jung individuava due atteggiamenti fondamentali della persona: atteggiamento estroverso (orienta l’individuo verso il mondo oggettivo della realtà esterna) e atteggiamento introverso (indirizza l’attività psichica …
Read more