Valutare la testimonianza di un minore in casi di abuso sessuale significa analizzare sia il contenuto della disposizione, sia giudicare quanto essa sia credibile, e per raggiungere questi obbiettivi si ricorre all’uso di tre strumenti, il Child Abuse Interview Interaction Coding System, il Criteria-Based Content Analysis e lo Statement Validity Assessment: il primo utilizza una …
Read more

Criteria-Based Content Analysis Il CBCA prevede l’analisi, proposizione per proposizione della dichiarazione rilasciata, registrata e trascritta del testimone. Più in questa vengono rilevati i criteri del CBCA, maggiore sarà la probabilità che la deposizione (e non il soggetto in quanto persona) sia credibile. I 19 criteri, raggruppati in 5 categorie, prevedono un’analisi che parte dagli …
Read more

Statement Validity Assessment Ad oggi lo Statement Validity Assessment (SVA) è probabilmente il più popolare strumento utilizzato per valutare la veridicità della testimonianza soprattutto nei casi di reati sessuali (Vrij, 2000). Valutazioni effettuate tramite SVA sono accettate come prova in qualche tribunale americano e in tribunali di diversi Paesi europei, come la Svezia, la Germania …
Read more