Stadi del cambiamento per il Disturbo da Ipesessualità   Premettendo che il cambiamento sia un processo che si sviluppi lungo un continuum, vi sono diversi stadi:   precontemplazione; contemplazione; determinazione e programmazione; azione; mantenimento;   Il modello degli stadi implica la necessità di adattare la comunicazione e gli eventuali interventi, alla motivazione del paziente e …
Read more

Articolo di Sharon Invigorito Recentemente, in seguito all’elaborazione dei criteri per questo disturbo e allo sviluppo di questionari diagnostici, sono stati svolti vari studi per capire se ci sono ed eventualmente quali sono, le caratteristiche di personalità dei soggetti affetti dal disturbo in questione. In un primo studio con il NEO-PI-R (Reid et al., 2008), …
Read more

Il concetto di craving indica un fenomeno complesso, non facilmente definibile, in quanto risulta essere la risultante di fattori biologici, psicologici e sociali. A complicare il quadro dunque è l’eterogeneità dei suoi sintomi in funzione ai vari comportamenti in grado di dare dipendenza. Considerato dal punto di vista del piacere, il craving include sia l’attrazione …
Read more

Uomini e donne vivono diversamente le loro relazioni. Diverse teorie sociali forniscono ragioni per cui dovremmo aspettarci che uomini e donne sperimentino le loro relazioni interpersonali in maniera diversa. Alcune di queste, di impronta psicoanalitica, suggeriscono che le donne sono più orientate alle relazioni e più predisposte ad assumere dei ruoli di cura all’interno di …
Read more

L’individuo affetto dal disturbo da ipersessualità usa il comportamento sessuale per procurarsi volontariamente un mutamento del proprio stato emotivo, illudendosi di ottenere così la felicità e serenità non altrimenti sperimentate. I comportamenti sessuali e i rituali ad essi associati permettono un effettivo distacco dalla realtà, percepita come fonte di sofferenza e rispetto alla quale l’individuo …
Read more

Il sistema nervoso centrale nella specie umana è costituito da almeno 100 miliardi di neuroni, ciascuno dei quali stabilisce decine di migliaia di contatti con altri neuroni, e un numero ancora più grande di cellule di sostegno (cellule gliali). Il cervello (o encefalo) è l’organo più complesso e misterioso del nostro organismo: 1.300-1.500 grammi di …
Read more

Articolo di Sharon Invigorito Vi è un legame stretto tra stile di attaccamento e comportamento sessuale, presente già dalla più tenera età. Tuttavia non esistono ancora ricerche statisticamente significative sulla questione. Il sistema d’attaccamento come ormai sappiamo, è il primo sistema motivazionale interpersonale a mettere il bambino in contatto con altri significativi. Ne deriva da …
Read more

La storia di Narciso, il bel ragazzo innamorato del suo riflesso nell’acqua è meno conosciuta di quella della sua partner Eco, una giovane ninfa maledetta dagli dei a ripetere solamente i discorsi, senza iniziarli mai. Quando Eco, non influenzata dall’egocentrismo del suo partner, si avvicinò a Narciso, lo sentì pronunciare parole d’amore. Allora lei – naturalmente …
Read more

Il narcisismo può risultare in vario modo infantile, e dunque deficitario. Kernberg considera queste forme come espressione di narcisismo “normale”, in quanto esso innerva una struttura sostanzialmente normale ed integrata del Sé. Il narcisismo viene invece considerato “patologico” quando va ad investire, ad innervare strutture gravemente deformate e quindi patologiche del Sé. Un narcisismo normale …
Read more

Amore, sessualità e paura La sessualità e gli affetti sono un grande tormento ma anche un grande rifugio per queste sensibilità. L’attenzione e l’attrazione che l’altro dimostra sciolgono l’inquietudine e la paura che ogni altro tipo di contatto e di confronto evoca nel narcisista. La sessualità e gli affetti che egli riesce a sollecitare nel …
Read more