Neuroanatomia dell’autismo. L’autismo viene spesso definito in Letteratura come un disturbo neurologico-comportamentale ovvero un disturbo che incide negativamente sullo sviluppo cerebrale, generando rilevanti anomalie nella sua evoluzione. Inizialmente le basi neurobiologiche dell’autismo sono state indagate mediante l’esame neuropatologico del cervello post-mortem. Altri studi condotti attraverso la risonanza magnetica nucleare hanno avuto lo scopo di investigare …
Read more

La prima definizione di dipendenza affettiva è stata coniata nel 1945 da Fenichel (trad. it. 1951), uno psicoanalista. In questo testo Fenichel parla per la prima volta di amore-dipendenti riferendosi a persone che necessitano l’amore come del cibo o della droga. Secondo Fenichel, le persone dipendenti dall’amore necessitano di essere amate nonostante abbiano poche capacità …
Read more

La neurobiologia ha un effetto particolarmente incisivo su tutte le funzioni del cervello, andando a incidere su aspetti di regolazione delle emozioni, di condotta, di memoria e attentive. In questo paragrafo verranno descritti alcuni risultati relativi allo studio della neurobiologia rispetto a vari aspetti della relazione madre-figlio. Alcune evidenze ci portano ad affermare che la …
Read more

di Giulia Nocentini ASPETTI NEUROBIOLOGICI: LA TEORIA A DUE SISTEMI La necessità di analizzare il modo in cui il cervello elabora un’emozione proveniente da tutto il corpo ha portato alla formulazione di un modello di connettività emozione-comportamento a due sistemi (de Gelder, 2006). L’amigdala risulta essere un pernio chiave nell’orchestrazione di due circuiti emotivi separati: …
Read more