Gli ingranaggi e i sistemi di persuasione delle “setta” sono stati analizzati da molti studiosi del controllo mentale, tutto ciò perché la maggioranza delle tecniche di manipolazione viene eseguita proprio all’interno di essa. Il leader, definibile anche come manipolatore, deve mettere in atto tali procedure per condizionare l’intero gruppo ai suoi servigi. Gli elementi portanti …
Read more

La reciprocità in ambito psicologico  Gli studi antropologici e gli studi sociologici si sono soffermati nello specifico nella definizione della norma generale e nella sua applicazione in ambiti macro, dalla spiegazione della sua funzione in ambito filogenetico alla sua funzione di coesione ed equilibrio sociale, ma non hanno dato una risposta esauriente su come la …
Read more

Tratto da “Reciprocità e persuasione” di Igor Vitale Per reciprocità si intende quella norma implicita che “stabilisce che è un dovere contraccambiare un favore o un vantaggio ed essere grato a colui che lo concede” (Sciolla, 2002, p.85). In questo elaborato si intende analizzare l’evoluzione del concetto di reciprocità, un concetto che nasce in antropologia …
Read more

Era il 1914 quando Trotter, uno psicologo sociale, affermava che l’uomo “è più sensibile alla voce del gregge che a qualunque altro tipo di influenza“, in questo senso lo scopo del leader era solamente quello di dare “ordini ripetuti” e di farsi seguire, esattamente come poteva fare un pastore con le sue pecore. Oggi la …
Read more