In guerra, nessuna persona è immune dal vivere un evento traumatico che può lasciare profonde ferite fino a manifestarsi in Disturbo Post – Traumatico da Stress (DPTS). Una conferma a tale assunto è fornita dalle statistiche inerenti ai casi di diagnosi di DPTS tra i reduci dai teatri operativi. È opportuno soffermarsi sull’idea che il …
Read more

Il DPTS colpisce circa il 5% degli uomini e il 10% delle donne e può manifestarsi a qualsiasi età, anche durante l’infanzia (APA, 2013), sebbene i giovani e gli anziani siano più vulnerabili. Nella popolazione generale, i bambini presentano un tasso di prevalenza del DPTS par al 16,6% (Costello e al. 2002). Le donne sono …
Read more

Ipnosi Il valore dell’ipnosi nel trattamento del DPTS cronico con fughe dissociative in un veterano di guerra Questo studio descrive il successo del trattamento di un veterano di guerra britannico che aveva un disturbo post-traumatico da stress (DPTS) della durata di 40 anni. Aveva anche sviluppato fughe dissociative. Infine è stato ammesso ad un ospedale …
Read more

Esistono tre categorie in cui sono suddivisibili le persone affette da un disturbo post-traumatico da stress: primarie, le vittime dirette che hanno subìto l’evento traumatico; secondarie, testimoni diretti o parenti ed amici stretti delle vittime primarie; terziarie, personale di soccorso che opera con le vittime primarie e secondarie. Il Manuale diagnostico psicodinamico propone una diagnosi basata sugli …
Read more

Mi sono recata in Malawi a dicembre 2014 per una settimana ed ho reclutato un campione di 251 soggetti grazie all’aiuto e sostegno dell’associazione Onlus ‘AfricaSottoSopra’ che da anni costruisce scuole ospedali e pozzi in Malawi. La comunità Malawiana è una società matriarcale e come molte comunità africane sub equatoriali è una società molto affiatata …
Read more

Il disturbo post traumatico da stress è l’insieme delle forti sofferenze psicologiche che conseguono ad un evento traumatico, catastrofico o violento. Craparo G. (2010) . I primi studi che si sono occupati di DPTS sono stati incentrati su campioni relativamente ridotti di soggetti che avevano vissuto una specifica e comune esperienza traumatica, generalmente estrema, quali …
Read more

Lo stress traumatico mina la realizzazione di bisogni e di obiettivi fondamentali per la crescita del bambino, danneggiando elementi costitutivi del suo funzionamento psicologico quali senso di autoefficacia percepita, autostima, mondo delle relazioni interpersonali. La sindrome del disturbo post traumatico da stress PTSD include il fattore causale, evento traumatico, reazioni ad esso conseguenti. In questo …
Read more

Abuso e trattamento Fattori genetici e condotte genitoriali inadeguate sono elementi che violano la condizione di un ambiente mediamente prevedibile, il quale garantirebbe e promuoverebbe traiettorie di sviluppo normale nel bambino. Condizioni psicopatologiche genitoriali non portano necessariamente ad abusi e maltrattamenti infantili. Fino agli anni ’70 veniva data notevole enfasi al fattore “basso status socio-economico”, …
Read more

Quelli che sperimentano per la prima volta un evento traumatico prima di aver compiuto undici anni hanno una probabilità tripla di sviluppare sintomi psicologici importanti rispetto ai ragazzi adolescenti. Nei casi di morte traumatica di un familiare, i bambini corrono un rischio più elevato di depressione, reazioni di stress e di minore riconoscimento del disagio …
Read more

Come mai solo una parte dei soggetti esposti ad un agente traumatico sviluppa il disturbo? Perché in alcuni soggetti il disturbo regredisce spontaneamente mentre in altri tende a peggiorare e divenire cronico? C’è una sorta di consenso nell’affermare che la presenza di alcuni fattori individuali rendano gli individui più vulnerabili e, di conseguenza, più soggetti …
Read more