Da sempre l’uomo tenta di comunicare le proprie fantasie concretamente con strumenti (pittura, scrittura) che ne diano una rappresentazione verosimile, realistica. Soltanto l’uso dell’elettronica digitale ha reso possibile  spingere l’emulazione del mondo reale fino a renderla modificabile dall’osservatore. L’uso della realtà virtuale va tuttavia diffondendosi ampiamente in tutti i campi; essa si propone come strumento …
Read more

Ricerche dimostrano come gli sviluppi dell’Information Technology hanno rivoluzionato il concetto di guerra, di difesa e di sicurezza. I nuovi attentatori si sono dimostrati estremamente evoluti nel loro utilizzo di tecnologie avanzate, tra cui il cosiddetto Web 2.0, il sito internet di navigazione che permette maggiore interattività ed è utile per la pianificazione di attentati …
Read more

Il web-training Il web-training (Driscoll, 1998) ha avuto origine negli anni Novanta, conoscendo poi un forte sviluppo a seguito della diffusione delle reti Internet e Intranet. Sotto questa etichetta confluiscono differenti dispositivi di erogazione della formazione che possono essere classificati in funzione di un duplice criterio (Cortese, 2001): la temporalità, che consente di distinguere tra …
Read more

4.4                                   Pamela Karr-Wisniewski, Micheal Prietula: WASA (Web Are Social Actors) Sulla scia degli studi basati sul paradigma CASA, Computer Are Social Actors, due ricercatori dell’Università della Carolina ipotizzano un paradigma analogo: WASA, Web Are Social Actors,. I web sono attori sociali e sono entità separate dai computer. L’obiettivo di Karr-Wisniewski e Prietula (2010) sta nel …
Read more

Fino a una decina di anni fa, le argomentazioni psicologiche sul fenomeno internet erano sicuramente molto semplicistiche. La psicologia di internet poteva essere riassunta in due possibilità: – internet fa bene, è positivo: rappresenta un modo di comunicare libero, paritario, democratico. – internet fa male, è negativo: è principalmente un mondo in cui la persona …
Read more