COGNIZIONE SOCIALE Come affermò Aristotele noi siamo per natura animali sociali. Abbiamo bisogno degli altri per il nostro benessere materiale e anche emotivo. Inoltre non solo sentiamo la motivazione a stare in compagnia degli altri, ma anche ad averne l’approvazione e ciò ha un’influenza enorme sul modo di pensare e agire. La psicologia sociale è …
Read more

LA PSICOLOGIA DEI GRUPPI L’area dedicata allo studio dei gruppi si focalizza sull’analisi delle interazioni degli individui all’interno dei gruppi sociali e delle relazioni tra gruppi sociali differenti. Lo studio delle relazioni inter gruppo si configura dunque, in primo luogo come studio del conflitto fra gruppi.  Livello scientifico si sono profilati due orientamenti di studio: …
Read more

PREGIUDIZIO E OMOSESSUALITA’: OMOFOBI SI DIVENTA “ Ho paura che i rapporti omosessuali siano una minaccia per la società in quanto contribuiscono alla diminuzione delle nascite”, “cambierei opinione e sentimenti verso un amico se venissi a scoprire che è omosessuale”, “i gay e le lesbiche non dovrebbero rivelare ai loro genitori la propria omosessualità, per …
Read more

IL POTERE DEL PREGIUDIZIO Il pregiudizio è un giudizio preconcetto su un gruppo ed i suoi membri che può esprimersi in senso positivo o negativo anche se quasi tutti gli usi del pregiudizio si riferiscono ad attribuzioni negative. Gordon Allport nel suo libro La natura del pregiudizio parlava di “ un’antipatia basata su una generalizzazione …
Read more

Neurologia e neuroanatomia delle emozioni Cosa accade nel cervello durante l’emozione Stefania Porcu   Dal punto di vista scientifico l’emozione comporta una serie di cambiamenti all’interno dell’organismo, animale e umano, che fanno riferimento al sistema nervoso centrale (SNC), al sistema nervoso autonomo (SNA) e al sistema endocrino e ormonale. E’ il cervello che attiva e …
Read more

La psicologia sociale ci insegna che siamo naturalmente attratti dalle persone simili a noi, tendiamo a valutarle positivamente, mentre tendiamo a discriminare le persone che percepiamo diverse da noi. Come facciamo a criticare qualcuno se lo percepiamo simile a noi stessi? Di converso le persone che percepiamo come diverse tenderanno ad essere discriminate. Se ci limitassimo …
Read more

Sebbene oggi sia particolarmente deprecato parlare di differenze tra uomini e donne, questo accade ancora oggi e anche con una certa frequenza. Come afferma Vivien Burr, psicologa sociale, tutti noi, anche senza volerlo, categorizziamo continuamente artefatti, modi di scrivere, abbigliamenti, espressioni verbali come maschili o femminili (Burr 1998). E’ necessario prendere in considerazione varie discipline …
Read more

Euristiche e bias cognitivi: una definizione Di Ilaria Polidori Abbiamo fin qui visto come la razionalità dell’uomo risulta essere una razionalità limitata, e abbiamo altresì potuto osservare come questa limitazione sia spesso alla base di quelli che possiamo chiamare “tunnel della mente” – traduzione piuttosto libera del termine inglese bias che, in inglese corrente, significa …
Read more

Categorizzazione e conseguenze della categorizzazione: stereotipi e pregiudizi (un articolo di Elisa Spisni) “Le rappresentazioni sociali hanno una doppia funzione: rendere familiare lo strano e percettibile l’invisibile. Ciò che è sconosciuto o insolito comporta una minaccia perché non abbiamo categorie in cui porlo” (Moscovici, 1989, 365) La realtà (Voci, 2003) non viene registrata nella nostra mente …
Read more