Nella mente dell’atleta: la psicologia dello sport spiegata

Articolo di Daniela Moschetto Il fattore mentale nell’atleta Non è possibile allenare il corpo dimenticandosi della mente, ed è altrettanto impossibile il contrario. Per allenamento mentale s’intende un atteggiamento di maggiore attenzione rivolti ai correlati emotivi e cognitivi durante l’allenamento “atletico”. Il lavoro mentale influenza ed è influenzato...

0
psicologia dello sport igor vitale

Psicologia dello sport: ecco perché il risultato dipende dalle emozioni

Articolo di Daniela Moschetto Le emozioni sono processi complessi e multifattoriali, comprendono: valutazione della situazione, attivazione dell’organismo, espressione e manifestazione delle risposte emotive, prontezza e preparazione all’azione.   Tra i vari studi condotti sulle emozioni ricordiamo quelli di Tomkins (1962) il quale classificò le emozioni in otto categorie: ...

0
psicologia dello sport tratti

Psicologia dello sport: i tratti di personalità dell’atleta vincente

Articolo di Daniela Moschetto 1.1         I principali tratti di personalità dell’atleta La personalità viene considerata come l’insieme dei complessi comportamenti appresi dall’individuo, dipende dalle esperienze passate ed è in grado di determinare in qualche modo il comportamento presente e futuro (Watson, 1930). Lo psicologo britannico Hans  Eysenck (1953)...

0

Psicologia dello Sport: riassunto completo

Articolo di Daniela Moschetto Per mezzo delle mie esperienze in ambito sportivo e per gli studi condotti  in psicologia  nasce la voglia di realizzare una tesi che approfondisce il tema della pratica sportiva connessa agli aspetti psicologici dell’individuo. Lo studio delle interazioni tra mente e corpo, anche,...

0

Il costrutto di antifragilità: definizione e riassunto

Articolo di Francesco Clemente In ultima analisi, emerge che il costrutto dell’antifragilità, secondo la lettura che ne compie il modello S.F.E.R.A., presenta cinque dimensioni: 1) l’adattabilità, ovvero la capacità di adattarsi ad un evento negativo; 2) l’equilibrio dinamico, ovvero la capacità di trovare un equilibrio in situazioni impreviste; 3)...

0

Il modello SFERA di Giuseppe Vercelli

Articolo di Francesco Clemente Una volta chiariti i presupposti della visione costruttivista che è alla base del modello S.F.E.R.A è doveroso spiegarne le singole componenti, alla base dello stesso acronimo che lo identifica. Riprendendo un concetto che in passato è stato utilizzato da Schilder e da...

0