La morte del genitore amato rappresenta un’assenza definitiva, e non più una temporanea separazione. Secondo Bowlby, i legami d’attaccamento tendono a persistere anche oltre la morte ed è sano che non avvenga mai un completo distacco: l’attaccamento per le persone tramuta in una forma diversa di legame, sorretto dal ricordo. Bowlby ritrova nel lutto una …
Read more

Eccessivo riflesso di allarme ad un suono nei veterani della Guerra del golfo con DPTS Obiettivo: L’esagerato riflesso d’allarme è noto per essere uno dei sintomi principali del disturbo post-traumatico da stress (DPTS). L’obiettivo di questo studio era di valutare l’entità del riflesso acustico esagerato nei veterani della Guerra del Golfo con DPTS. Metodo: Il …
Read more

Lo Psicologo Aron ha dimostrato in una ricerca scientifica del 1997 che è possibile creare intimità tra persone in modo sperimentale. Per fare questo costruirono una lista di 36 domande speciali per creare attrazione ed intimità. Alla fine delle domande i due partecipanti dovevano guardarsi negli occhi per 4 minuti. Questa lista si è dimostrata particolarmente efficace per …
Read more

Valutare la testimonianza di un minore in casi di abuso sessuale significa analizzare sia il contenuto della disposizione, sia giudicare quanto essa sia credibile, e per raggiungere questi obbiettivi si ricorre all’uso di tre strumenti, il Child Abuse Interview Interaction Coding System, il Criteria-Based Content Analysis e lo Statement Validity Assessment: il primo utilizza una …
Read more

Secondo questo modello il gioco d’azzardo patologico sarebbe imputabile ad un ritardo dello sviluppo cognitivo. Stein (1989) sostiene che i giocatori restino fissati allo “stadio delle operazioni concrete”, quindi che ci sia un gap nella fase di transizione dall’adolescenza all’età adulta. I giocatori così si sentirebbero imbattibili, capaci e dotati di abilità innate, tanto da …
Read more

Così come per le questioni neurofunzionali, di cui abbiamo prima trattato, i recenti studi in materia di differenze tra sessi sembrano confermare quanto gli uomini e le donne siano diversi nei loro comportamenti. Non solo, anche dall’osservazione del comportamento di diverse specie animali, non solo mammiferi, esistono significative differenze tra i due sessi che, fin …
Read more

Articolo di Sharon Invigorito Recentemente, in seguito all’elaborazione dei criteri per questo disturbo e allo sviluppo di questionari diagnostici, sono stati svolti vari studi per capire se ci sono ed eventualmente quali sono, le caratteristiche di personalità dei soggetti affetti dal disturbo in questione. In un primo studio con il NEO-PI-R (Reid et al., 2008), …
Read more

I tratti peculiari della Teoria dell’attaccamento vennero dapprima pubblicati sul “The International Journal of Psychoanalysis” in tre articoli, ed in seguito ampliati, formando i volumi della trilogia “Attaccamento e Perdita”: Attaccamento alla madre (1969). Bowlby compie un’indagine sul legame di attaccamento madre-bambino, partendo dal presupposto che i comportamenti istintivi delle specie animali superiori e dell’uomo …
Read more

Per ridurre i danni causati dai comportamenti di procrastinazione, sia nel lavoro sia in ambienti accademici e domestici sono stati impiegati vari metodi di trattamento. Rozental e Carlbring (2013) riportano che la procrastinazione, pur essendo associata a stress e sofferenza psicologica, non è ancora considerata una condizione psichiatrica; tuttavia, a causa del legame apparente tra …
Read more

Il disturbo post-traumatico da stress è caratterizzato da alterazioni neurobiologiche a breve e a lungo termine. Per alterazioni neurobiologiche intendiamo alterazioni nei sistemi neurotrasmettitoriali/fisiologiche del nostro cervello. Un sistema neurotrasmettitoriale è grosso modo una rete di neuroni che collega tra loro vari centri nervosi. Ciò che rende queste reti distinguibili le une dalle altre è …
Read more