Articolo di Katsiaryna Valko Per Ekman, la sorpresa può essere scatenata solo da un evento improvviso e inaspettato per la persona, la quale non ha tempo per gestire questa situazione, la causa di ciò è la brevità di un’emozione che si verifica nell’arco di frammenti di secondi. Soltanto dopo i primi momenti di smarrimento, il …
Read more

Il disgusto è stato analizzato nelle ricerche dello psicologo Paul Rozin che è considerato il “padre del disgusto” grazie alle sue approfondite ricerche riguardanti questa emozione. Va rilevato che gli oggetti che provocano il disgusto siano variabili da cultura a cultura più che da soggetto a soggetto, ma vi sono alcuni come: l’urina, le feci, …
Read more

Articolo di Katsiaryna Valko Secondo Ekman, il disprezzo può essere sperimentato riguardo alle persone o alle azioni delle persone, ma non rispetto al gusto, all’odorato o al tatto. In “Emotions Revealed” egli sottolinea un tratto caratteristico di questa emozione: cioè l’indulgenza nei confronti dell’oggetto del disprezzo, poiché la persona si sente superiore sotto il profilo …
Read more

Articolo di Katsiaryna Valko Ekman individua alcune probabili ragioni per cui le persone si arrabbiano: le interferenze con ciò che una persona vuole fare, ad esempio l’impatto che queste possono avere sui bambini[1], la frustrazione[2] che può riguardare un oggetto o un ricordo; il tentativo da parte di un altro di danneggiare la persona fisicamente …
Read more

Articolo di Katsiaryna Valko La tristezza. La prima emozione di base che viene presa in considerazione è legata alle emozioni negative che possono essere innescate ad esempio dalla perdita di una persona cara, dal rifiuto di un amico, dalla perdita di autostima per il fallimento derivante da un mancato obiettivo al lavoro oppure dalla perdita …
Read more

Articolo di Katsiaryna Valko Facial Action Coding System: un metodo standardizzato per l’analisi scientifica delle espressioni facciali. Il FACS (Facial Action Coding System) è stato sviluppato da Ekman e Friesen[1] nel 1978 e costituisce un sistema di misurazione per valutare in modo completo i movimenti delle espressioni facciali in relazione alle emozioni. Ma non solo: …
Read more

Articolo di Katsiaryna Valko Le fondamentali critiche metodologiche e concettuali alle prime ricerche di Ekman Tuttavia, gli studi di Ekman, ancora agli inizi del nuovo secolo non sono completamente accettati da quegli psicologi interessati ai problemi del linguaggio, inoltre anche alcuni antropologi esprimono delle riserve sui risultati ottenuti da Ekman. Principalmente, alcuni psicologi criticano il …
Read more

Articolo di Katsiaryna Valko L’origine dei primi studi di Paul Ekman La maggior parte dei suoi scritti sono basati su esperimenti scientifici riguardanti le particolari correlazioni biologiche di emozioni specifiche; inoltre la sua attenzione era principalmente indirizzata a studiare le espressione facciali dal punto di vista interculturale. Quando Ekman iniziò le sue ricerche, gli scienziati …
Read more

Articolo di Katsiaryna Valko Le emozioni in quanto espressioni della vita umana e animale sono state studiate da epoche remote. Già i filosofi greci si sono occupati della loro definizione[1]. Aristotele per esempio espose la sua visione delle emozioni in varie opere. Possiamo schematizzare tale visione in questa maniera: le credenze generano emozioni, da cui …
Read more

Articolo di Katsiaryna Valko Metodologia della comunicazione non verbale finalizzata al riconoscimento della menzogna: linee-guida per un’analisi efficace   Come abbiamo visto nei paragrafi precedenti è impossibile considerare una lista finita di segnali di falso mediante l’analisi del linguaggio del corpo. Esistono dei segnali che sono più o meno frequenti nelle storie false, tuttavia un …
Read more