9 Tecniche di Riconoscimento della Menzogna

Gli enormi passi avanti compiuti grazie alle neuroscienze nello studio delle funzioni cognitive si sono tradotti anche in nuovi tentativi di capire, attraverso la misurazione dell’attività cerebrale, se una persona mente o dice la verità. In realtà, i primi sforzi di rilevare l'inganno iniziano già verso la fine...

1

Memoria a lungo termine: Memoria Esplicita e Implicita

La memoria a lungo termine, come abbiamo definito precedentemente, è quella capacità grazie alla quale possiamo conservare una quantità innumerevole di informazioni per ampi intervalli di tempo. Per la quantità di materiale che per la varietà è opportuno fare una precisa distinzione tra sistemi che...

0

Cosa accade nel cervello di uno stalker

Cosa accade nella mente dello stalker Correlati neurobiologici nello stalking   Alcuni ricercatori si sono chiesti se si potessero individuare dei correlati neurobiologici nelle persone che mettono in atto comportamenti di stalking. In particolare Meloy e Fisher hanno affrontato l’argomento nel 2005, pubblicando un articolo nel Journal of...

0

Neurobiologia dell’amore: cosa accade nel cervello di una persona innamorata

Sono numerosi gli studi inerenti la relazione d'amore da un punto di vista neurobiologico, alcuni si sono soffermati esclusivamente sugli aspetti legati alla risposta neuroendocrina della relazione, altri sugli aspetti più strettamente legati alla risposta dell’encefalo. Un esempio di studio focalizzato sulla risposta neuroendocrina è quello...

0

Psicofisiologia: definizione

La Psicofisiologia (definizione) è quella branca della psicologia che si occupa della relazione reciproca tra eventi mentali, comportamento, disfunzioni somatiche o psichiche. Come è noto ormai da tempo lo stato di malessere e di benessere fisico può essere largamente influenzato da fattori psicologici. Prendendo in...

0

Psicologia del goal

Cosa accade nella mente del tifoso quando la propria squadra segna un goal? Esiste la psicologia del goal? Se lo sono chiesti 5 ricercatori scozzesi conducendo uno studio di risonanza magnetica funzionale (fMRI). Questo strumento permetteva di identificare quali sono le aree che si attivano...

0