di Ilaria Polidori Ho voluto concludere questo lavoro con una parte che fosse “applicativa” e cioè mi permettesse di appurare in concreto se, quanto sono andata fin qui dicendo circa il comportamento “deviante” degli agenti economici, (rispetto al paradigma dominante dell’uomo razionale) risulti verificato. Inizio innanzitutto col ringraziare le persone grazie alle quali ho potuto realizzare questo mio progetto …
Read more

di Ilaria Polidori UNA IV REGOLA: ALTERNATIVE IRRILEVANTI ED EFFETTO DISGIUNZIONE Abbiamo già visto nel paragrafo introduttivo come una delle critiche rivolte alla teoria economica neoclassica riguardasse proprio il fatto che non sempre gli individui abbiano delle preferenze spiccate nei confronti delle varie alternative che essi si trovano a dover valutare. I motivi possono essere i più vari, ma …
Read more

di Ilaria Polidori Un altro fattore che influenza la nostra capacità di raccogliere e utilizzare le informazioni e che può avere importanza anche in campo economico, è la cosiddetta legge, nota in psicofisica come Legge di Weber-Fechner. Fino al XIX secolo, la psicologia era una disciplina di tipo esclusivamente filosofico e speculativo, ma dalla metà dell’Ottocento in poi, si cominciò …
Read more

di Ilaria Polidori TRE REGOLE CHE SPESSO CI INDUCONO IN ERRORE a) disponibilità al ricordo Uno degli errori che facciamo sistematicamente, è quello di stimare la frequenza di un evento in base alla “disponibilità” con cui esso ci si presenta alla memoria. Riteniamo in genere, esserci una proporzionalità diretta tra la facilità con cui ci ricordiamo gli accadimenti simili e …
Read more

di Ilaria Polidori La teoria dei giochi di Von Neumann e Morgestern John Von Neumann e Oskar Morgestern, non limitarono il loro già pregevole contributo al modello dell’utilità attesa, ma andarono molto oltre e – sempre a proposito di incertezza – cercarono di elaborare un modello in grado di prevedere le mosse di chi fosse …
Read more

L’effetto framing (incorniciamento) di Tversky e Kahneman: una definizione Di Ilaria Polidori Effetto framing La teoria del prospetto (Prospect Theory), oltre alla componente quantitativa, che coincide sostanzialmente con la funzione (asimmetrica) del valore, consta anche di una componente descrittiva, che riguarda il processo di scelta vero e proprio, processo nel quale vengono distinte una fase …
Read more

La Prospect Theory di Tversky e Kahneman   Di Ilaria Polidori Se la critica di Blaug al comportamentismo concerne il fatto che quest’ultimo non abbia ancora elaborato una teoria completa che possa concorrere con quella classica, non altrettanto può dirsi di quella Prospect Theory, che nasce proprio sulla scia e come filiazione degli studi di …
Read more

Razionalità limitata di Herbert Simon (1955)  di Ilaria Polidori Il modello di Von Neumann e Morgestern, basandosi sull’utilità attesa di ciascun individuo – il che significa che permette di tenere in debita considerazione gli interessi e le caratteristiche dell’individuo – rappresenta il modello più completo e soddisfacente nell’ambito della teoria della scelta in condizioni di …
Read more

La scelta economica in condizioni di incertezza: la teoria dell’utilità attesa   Di Ilaria Polidori La teoria dell’utilità attesa è la teoria formale della scelta in condizioni di incertezza. Essa rappresenta l’evoluzione naturale della teoria della scelta economica del consumatore, estesa però a situazioni di non perfetta informazione e cioè senza una conoscenza completa delle …
Read more

Ricerche di psicologia economica[1] Di Ilaria Polidori Intorno agli anni Quaranta iniziano i primi studi incrociati fra economia e psicologia. La psicologia, diventando in questo campo “psicologia economica”, inizia a trattare fenomeni, appunto, economici, utilizzando quei metodi che da sempre hanno fatto parte del suo strumentario e che sono comunemente definiti “empirici”, dovendo però fare …
Read more