Il concetto di mindfulness affonda le sue radici nelle tradizioni buddiste. Deriva dalla parola “Sati” e fa riferimento a uno stato caratterizzato da “presenza mentale” in cui fenomeni interni ed esterni da un lato vengono visti come realmente sono, mentre dall’altro si fa una distinzione tra fenomeni e le proprie proiezioni e distorsioni mentali, come …
Read more

1.2           Sesso, amore e aggressività Come afferma Kernberg (1995) è semplicemente impossibile studiare ed analizzare le vicissitudini dell’amore senza occuparsi delle vicissitudini dell’aggressività all’interno delle relazioni di coppia cosi come nell’individuo stesso, specialmente per soggetti con personalità borderline, in quanto gli aspetti aggressivi della relazione erotica di coppia emergono in tutta la loro importanza all’interno …
Read more

La personalità che ognuno di noi sviluppa sin dalla nascita non è altro che l’insieme di tutte quelle caratteristiche e di quelle dinamiche comportamentali che, partendo dall’attaccamento alla propria madre, il soggetto introietta e modella nel corso della propria vita; si tratta dunque di uno stile di rapporto con gli altri ed è caratterizzato da …
Read more

 Le esperienze che si verificano durante i primi anni di vita pongono le basi per le successive interazioni che la persona ha con il mondo esterno. Tali esperienze influenzano i processi della mente durante l’intero corso della vita. Alcuni studi longitudinali indicano che determinati tipi di relazioni precoci di attaccamento favoriscono la regolazione emotiva, la …
Read more

di Anna del Torto 3.4.1       L’attaccamento disorganizzato: l’elemento unificatore Secondo Liotti (1999b) però, c’è un altro elemento che rappresenta il nucleo principale alla base del Disturbo Borderline di Personalità, elemento capace di spiegare i diversi elementi considerati dalle precedenti teorie. Si tratta dell’attaccamento disorganizzato  che dà prova e delle dinamiche di separazione, nascendo proprio nell’ambito …
Read more

di Anna del Torto 3.4   Disturbo Borderline di Personalità. L’attaccamento disorganizzato come nucleo principale Sul Disturbo Borderline di Personalità sono state avanzate diverse ipotesi che cercano di dare una spiegazione dell’insorgenza del disturbo stesso. Ed infatti, sono stati proposti diversi modelli teorici, sia nell’ambito psicoanalitico sia nell’ambito cognitivo-comportamentale, sul problema nucleare del Disturbo Borderline di …
Read more

di Anna del Torto 3.1.1       Dinamiche relazionali interpersonali disfunzionali Fonagy ritiene che le relazioni costruite da persone con BPD possono essere l’esito di processi di identificazione proiettiva. A livello più elementare, la disorganizzazione della struttura del Sé impone a questi individui di manipolare in modo seduttivo una o più persone a loro vicine affinché queste …
Read more

di Anna del Torto 3.1 Disturbo Borderline di Personalità e Dissociazione   Il DSM-IV-TR (APA, 2000) descrive il Disturbo Borderline di Personalità come “una modalità pervasiva di instabilità delle relazioni interpersonali, dell’immagine di sé e dell’umore e una marcata impulsività” (APA, 2000, p. 756) e ci descrive nove criteri diagnostici necessari per la diagnosi clinica. …
Read more

di Anna del Torto ATTACCAMENTO DISORGANIZZATO E DISSOCIAZIONE NEL DISTURBO BORDERLINE DI PERSONALITÀ “Una storia di abuso, specie durante l’infanzia, sembra rappresentare uno dei maggiori fattori che predispongono una persona a diventare un paziente psichiatrico.”        JUDITH  HERMAN [1] Se è vero che non bisogna considerare come causale la relazione tra sviluppo traumatico e disturbi …
Read more

di Anna Del Torto Nella costruzione della personalità di ciascun individuo entrano in gioco diversi fattori, tutti di eguale importanza, dal fattore temperamentale, all’ereditarietà, fino ad arrivare al contesto sociale che ci circonda. Questo perché l’individuo è sì unico, e porta con sé la propria specificità e individualità, ma la sua essenza è l’intersoggettività, l’uomo …
Read more