La teoria periferica e la teoria centrale delle emozioni

di Roberto Desiderio La teoria periferica e la teoria centrale William James (1984) fu il primo che definì l’emozione in termini operativi come il sentire i cambiamenti neurovegetativi che hanno luogo a livello viscerale a seguito dello stimolo elicitante. Secondo l’autore, infatti, l’evento emotigeno determinerebbe una serie...

0

La storia delle emozioni in psicologia

di Roberto Desiderio Lo studio, l’elaborazione teorica e la ricerca sulle emozioni rappresentano uno dei fondamentali oggetti di ricerca nella storia della psicologia. Tale centralità, presente sin dalle origini, è rinvenibile anche nel panorama contemporaneo. Nonostante siano un importante riferimento nelle opere letterarie di tutte le...

0

Roberto Desiderio: pagina autore

Dopo la maturità artistica ho deciso di iscrivermi al corso di laurea in Scienze e Tecniche Psicologiche all’Università di Urbino e. Durante gli studi ho mantenuto viva la mia passione per l’arte, in particolare per la pittura. Nel 2011 ho partecipato ad un seminario tenuto...

0

Linguaggio emotivo del corpo e neuroscienze

di Giulia Nocentini ASPETTI NEUROBIOLOGICI: LA TEORIA A DUE SISTEMI La necessità di analizzare il modo in cui il cervello elabora un’emozione proveniente da tutto il corpo ha portato alla formulazione di un modello di connettività emozione-comportamento a due sistemi (de Gelder, 2006). L'amigdala risulta essere un...

0

A cosa servono le emozioni?

La motivazione e l’emozione sono concetti molto legati tra di loro, basti pensare che entrambe le parole derivano dal latino movere. Il verificarsi di una emozione, riflette la direzione e il cambiamento dello stato della motivazione. L'emozione trova una rappresentazione in differenti livelli di comunicazione e...

0

FACS di Paul Ekman – Facial Action Coding System: come si usa la tecnica

di Igor Vitale Il Facial Action Coding System (detto in sigla FACS) è un sistema per classificare i movimenti del volto, così come appaiono nel volto umano. La classificazione dei movimenti muscolari del volto umano nasce da un anatomista svedese: Carl-Herman Hjortsjo. I movimenti muscolari del volto umano, così...

0