Come l’attaccamento influenza la reazione al conflitto Il legame di attaccamento formatosi nella relazione precoce tra madre e bambino, influisce sul modo in cui l’individuo percepisce il mondo che lo circonda e sul modo in cui egli vive le relazioni significative successive. In particolare a influenzare il soggetto, sono i Modelli Operativi Interni (MOI), cioè …
Read more

Con la disgregazione familiare, il bambino perde l’unico punto di riferimento a lui disponibile, il “noi contenitore” rappresentato dai genitori. Tale perdita determina una frattura, un’insicurezza che provoca “un primitivo senso d’instabilità dove è difficile, o impossibile, trovare consolazione o rassicurazione” (Bogliolo, Bacherini, 2010). La prima fascia d’età potrebbe sembrare la più critica per fa …
Read more

Scale di Wechsler [L’insieme di questi test permette di misurare l’intelligenza dai 4 a oltre i 70 anni. Validi soprattutto in psicologia dell’educazione e clinica]   WAIS [Wechsler Adult Intelligent Scale ] (scala per adulti) 11 sottoscale: 6 misurano le abilità cognitive di natura prevalentemente verbale (informazione, comprensione, ragionamento aritmetico, analogie, memoria di cifre e vocabolario) …
Read more

Il problema della localizzazione cerebrale delle lingue nel cervello delle persone bilingui o poliglotte ha fondamentalmente riguardato, negli anni passati, la domanda se le due lingue siano localizzate nelle stesse aree o in differenti aree del cervello. Sono state formulate diverse ipotesi sintetizzate nelle seguenti tre posizioni che il linguaggio di un soggetto poliglotta fosse …
Read more

Nell’incontro precedente abbiamo iniziato parlare del fenomeno di bilinguismo e la sua classificazione e abbiamo vista la tipologia rispetto l’età e la sequenza d’acquisizione. Il prossimo parametro di cui parleremmo che ultimamente è più indagato, riguarda l’organizzazione cognitiva della gestione delle due o più lingue che si forma un individuo durante lo sviluppo bilingue in …
Read more

All’inizio del ventesimo secolo si aveva una visione generalmente negativa sulla questione del bilinguismo. Si sosteneva che un’educazione bilingue poteva portare alla comparsa di seri problemi psichici. Oggi invece si parla sempre di più sui vantaggi che derivano da esso. Molti istituti educativi propongono già all’asilo nido le attività didattiche nelle lingue diverse descrivendo diversi …
Read more

Tra le tante ricerche condotte sul tema della menzogna nei bambini, quelle che sembrano essere più ricche di prove empiriche e aver prodotto i risultati più interessanti sono quelle che fanno riferimento alla teoria della mente. Questo costrutto, elaborato alla fine degli anni Settanta, implica la capacità nei bambini di interpretare il comportamento degli altri attribuendovi intenzioni, sentimenti e …
Read more

Sebbene gli adulti concentrino gran parte dei loro sforzi educativi sulla riprovazione della menzogna, i bambini ricorrono ad essa molto frequentemente. “Piaget non si stupisce degli insuccessi di questa battaglia educativa dal momento che, a suo avviso, “la tendenza a mentire è una tendenza naturale e spontanea, così spontanea e universale da essere considerata un aspetto essenziale del pensiero …
Read more

NEUROSCIENZE E MUSICOTERAPIA La ricerca in ambito delle neuroscienze della musica ha percorso la via del massimo sviluppo negli ultimi anni, dato il  maggiore interesse dei ricercatori e della crescita e nascita di alcuni strumenti tecnologici. Si tratta di un porzione ampia e composita per le molteplici tecniche sperimentali utilizzate e le diverse facciate oggetto …
Read more

Manifestazioni, terminologie e sintomi Le sindromi ansiose sono variegate e si manifestano in età precoce, con rischio di continuità psicopatologica in fasi evolutive successive ed in età adulta. L’ansia è un’esperienza intrinseca all’individuo, normale risposta innata all’assenza di persone che assicurano e trasmettono sicurezza, minaccia alla propria persona, alle proprie idee. Le manifestazioni possono essere …
Read more