Articolo di Francesco Clemente Ad un primo sguardo delle definizioni di coping e dei modelli proposti, può sembrare che il  coping e la resilienza siano in realtà dei costrutti sostanzialmente simili. In realtà i due costrutti pur avendo molti punti di sovrapposizione, sono da considerarsi distinti e più nello specifico le strategie di coping partecipano …
Read more

Articolo di Francesco Clemente Un approccio al coping più legato al contributo che il soggetto coinvolto svolge nella costruzione della sua immagine psicologica è quello relativo all’autoefficacia, costrutto che è stato notoriamente elaborato da Bandura. Il concetto di autoefficacia indica la convinzione sostanziale che un individuo possiede in relazione alle sue possibilità di riuscita, nella …
Read more

Articolo di Francesco Clemente Il costruttivismo è una visione teorica che si basa sull’assunto fondamentale che l’individuo svolga una parte attiva nella costruzione del significato delle singole esperienze. Il rifiuto, quindi, della realtà come unica e immodificabile, esterna e immodificabilmente stabile, suggerisce una prospettiva di un sistema aperto di continua auto-organizzazione, dove è fondamentale il …
Read more

Un ulteriore esito sul piano dei risultati scientifici è quello che mette in connessione la gestione dell’evento stressante alle dinamiche emotive. Il punto di partenza è l’effetto sortito da eventi critici sul ameno tre livelli distinti, ovvero la percezione di se stessi, i rapporti interpersonali, la stessa visione globale della vita. Più specificatamente, i mutamenti …
Read more

Articolo di Francesco Clemente Il modello teorico del coping elaborato da Folkman e Lazarus, di matrice lewiniana,    rappresenta un’evoluzione epistemologica di rilievo nell’ambito della ricerca psicologica, poiché essa segna un distacco dallo studio delle variabili disposizionali, ovvero esclusivamente riferibili alla sfera della personalità individuale. In altre parole, grazie   al contributo di questi due studiosi la …
Read more

Articolo di Francesco Clemente Con il termine “coping”, dal verbo inglese “to cope”( “affrontare”) si indicano i processi messi in atto dagli individui per fronteggiare situazioni difficili, nonché fronte di stress. Le modalità di coping adottate dai soggetti sono dipendenti da numerose variabili: età del soggetto, il suo temperamento, i vissuti di apprendimento e di …
Read more

Articolo di Francesco Clemente Nell’ottica della prestazione sportiva è fondamentale imparare le modalità di modificazione della percezione della realtà per poterne trarne vantaggio. A proposito si devono mettere a fuoco alcuni presupposti, il primo dei quali è l’assunzione della stretta connessione fra la nostra percezione e lo stato mentale del momento, per cui: “Lo stato …
Read more

E la vincitrice è…?

dicembre 15th, 2018 | Posted by Igor Vitale in Uncategorized - (0 Comments)

Il 24 Novembre 2018 si è tenuta la cerimonia della terza edizione del Premio Internazionale di Psicologia Applicata, il premio consegnato ogni anno alle migliori tesi presentate sul sito igorvitale.org La vincitrice di quest’anno è Valentina Pasqual che ha presentato la sua tesi sul Geographical Profiling applicato ai casi di Serial Killer Italiani. Valentina Pasqual …
Read more

Articolo di Emanuela Mangione La scuola in passato si configurava come il “tempio del sapere”, ovvero luogo di trasmissione, dove si faceva cultura nel senso a cui questo termine ancora atteneva, quale quello di “precetto”, “conoscenza”, “nozione”.  Oggi, la scuola si apre a dimensioni innovative, investendo con esse lo stesso termine di “cultura”, finalmente inteso …
Read more

Critica del Giudizio. Articolo di Emanuela Mangione   “Sebbene vi sia un incommensurabile abisso tra il dominio del concetto della natura o il sensibile, e il dominio del concetto della libertà o il soprasensibile, in modo che nessun passaggio sia possibile dal primo al secondo (mediante l’uso teorico della ragione) quasi fossero due mondi tanto …
Read more