Articolo di Alessandra Serio (Ri)significazione del trauma L’interpretazione che il terapeuta propone e le conseguente presa di coscienza da parte del paziente, rende possibile la ricostruzione dei possibili diversi significati attribuiti all’evento, e favorisce una visione d’insieme grazie a cui è possibile rielaborare l’effetto del trauma (AA.VV., Centro Psicoanalitico di Roma, 2009). Da una ricerca …
Read more

Articolo di Daniela Moschetto Praticare regolarmente un’attività fisica è una delle abitudini migliori in grado di garantire il benessere fisico. Ricerche scientifiche dimostrano come lo sport sia anche una cura efficace contro stress, ansia e depressione. Chi decide di seguire un’attività fisica ha come obiettivo quello di sentirsi meglio, migliorare il proprio aspetto, prevenire malattie. In giuste dosi, se praticata …
Read more

Articolo di Daniela Moschetto La prestazione sportiva è frutto dell’integrazione tra tre fattori complementari e sinergici: NON ESISTONO CIBI PARTICOLARI CHE MIGLIORANO LA PRESTAZIONE, MA SOLO UNA SANA ALIMENTAZIONE GARANTISCE IL RENDIMENTO OTTIMALE, per ogni disciplina sportiva devono essere tenute presenti le necessità quantitative e qualitative degli alimenti e dei principi alimentari. I cibi devono …
Read more

Articolo di Daniela Moschetto Per moltissimo tempo il corpo è stato valutato come un sacco vuoto da riempire di calorie e/o nutrienti, sottovalutando che esso risponde omeostaticamente agli stimoli, ricercando equilibrio, che tra l’altro nell’atleta è instabile per diversi aspetti. Nella prestazione atletica l’alimentazione insieme all’allenamento ed agli aspetti mentali è un fattore determinante. Durante …
Read more

Articolo di Irena Semi Ascoltare le proprie emozioni, seguirle e gestirle a proprio vantaggio è la chiave per un buon adattamento. Il bambino inizia ad apprendere fin da piccolo come gestire le proprie emozioni. Questo accade grazie alla relazione con la figura di attaccamento primario, che dà significato alle prime esperienze, fornisce un senso di …
Read more

Articolo di Irena Semi Darley definisce l’emozione come «un sistema complesso di interazione tra 12 l’organismo e l’ambiente», ossia come «reazione affettiva intensa con insorgenza acuta e di breve durata determinata da uno stimolo ambientale, la cui comparsa provoca una modificazione a livello somatico, vegetativo e psichico» . Ciò che motiva ogni giorno 13 sono …
Read more

Articolo di Santina Marino Distinguere la materia oggettivabile, dalla realtà non materiale, accessibile a modi di conoscenza non empirica, è un’operazione che ha un’antica tradizione. Già nella filosofia Greca classica riscontriamo la separazione tra anima e corpo, dove per anima si intende il principio di vita, mentre per corpo si intende la materia inanimata. Platone …
Read more

Articolo di Olga Pagano Le caratteristiche e le competenze psicologiche Un primo studio qualitativo di Wagnild e Young (Wagnild & Young, 1993) ha identificato un cluster di tratti di personalità che sembravano essere di aiuto nell’adattamento dopo una perdita. Tra queste caratteristiche vi era: una visione equilibrata della vita, perseveranza, fiducia in se stessi, senso …
Read more

Articolo di Olga Pagano Ad un primo sguardo delle definizioni di coping e dei modelli proposti, può sembrare che il coping e la resilienza siano in realtà dei costrutti sostanzialmente simili. In realtà i due costrutti pur avendo molti punti di sovrapposizione, sono da considerarsi distinti e più nello specifico le strategie di coping partecipano …
Read more

Articolo di Olga Pagano Il concetto di sé per Kohut si collega al disturbo narcisistico presente in alcune persone, le quali non hanno potuto sperimentare situazioni di attaccamento con le figure genitoriali responsive e in grado di prospettare loro una crescita organica del sé, da una parte e dell’Io dall’altra. Si sviluppano quindi persone con …
Read more