Author Archives: Igor Vitale

Come cura l’arteterapia: curarsi con l’arte

giugno 21st, 2018 | Posted by Igor Vitale in Psicologia Clinica - (0 Comments)

Il focus dell’arteterapia, più che sul prodotto artistico finale, è sul processo creativo in sé. Ciò che è importante è soprattutto l’esprimersi, il creare. L’atto di produrre un’impronta creativa, infatti, permette all’individuo di accedere agli aspetti più intimi e nascosti di sé, di contattare ed esprimere le emozioni più recondite e spesso inaspettate, e di sperimentare …
Read more

Che cos’è l’arteterapia

giugno 20th, 2018 | Posted by Igor Vitale in Psicologia Clinica - (0 Comments)

Sempre più spesso l’approccio farmaceutico convenzionale con cui vengono trattate alcune tipologie di pazienti risulta essere sterile, poiché scinde l’unità corpo-mente dell’individuo senza considerarlo dal punto di vista psicologico. È importante, invece, che il paziente affetto da disagio psichico venga affiancato non solo dal medico, ma anche da una figura capace di creare un collegamento …
Read more

. I pulsanti emozionali e i processi che innescano l’emozione Le emozioni sono un aspetto fondamentale della vita umana; insorgono molto velocemente tanto che spesso non si è consapevoli dei processi mentali che le innescano. Le emozioni infatti preparano l’individuo ad affrontare con rapidità determinati eventi prima ancora di pensarci o esserne coscienti. Le emozioni …
Read more

Cosa succede nel cervello quando provi un’emozione

giugno 18th, 2018 | Posted by Igor Vitale in Neuroscienze - (0 Comments)

Neuroscienze ed emozioni     2.1. L’ipotalamo e il fenomeno della falsa rabbia Le emozioni implicano l’azione di un gran numero di aree cerebrali. Alla fine degli anni ‘20 Bard scoprì che tra queste aree cerebrali coinvolte un ruolo molto importante era rivestito dall’ipotalamo. Fece degli esperimenti con gatti decorticati ai quali era stata rimossa …
Read more

Teoria di James-Lange Nel 1884 lo psicologo americano James, William e lo psicologo danese Lange, Carl formularono in modo indipendente una teoria simile sulle emozioni che prese il nome di teoria di James-Lange. I due studiosi intendevano ribaltare la teoria del senso comune secondo cui prima viene la sensazione dell’emozione la quale a sua volta …
Read more

Come riconoscere una perversione sessuale

giugno 16th, 2018 | Posted by Igor Vitale in Sessuologia - (0 Comments)

Nella parafilia il sesso ben raramente appaga. Ugualmente è presente nel malato e nel sano il carattere di compulsività, di necessità, di obbligatorietà nell’utilizzo delle modalità di accoppiamento “perverse” che diventano non già un gioco, ma un obbligo. Al clinico è richiesto un atteggiamento non giudicante (perlomeno finchè il perverso cessa di essere tale e …
Read more

Richard von Krafft-Ebing conia il termine “sadismo” ispirandosi al personaggio di De Sade, nobile francese scrittore libertino e perverso di saggi filosofici ma anche autore di svariati libri a sfondo erotico  e caratterizzati dalla crudeltà in cui descriveva minuziosamente lo spirito e le gesta del sadico e  che finì in un ricovero di alienati per …
Read more

Issei Sagawa nasce in Giappone , il 26 aprile del 1949 in una ricca famiglia. Uomo minuto (35 kg di peso su un’altezza di m 1,51) dalla voce flebile, è ossessionato dalle carni bianche delle donne occidentali. La sua fissazione travalica l’atto omicidiario, che è un semplice mezzo, ma si dirige maniacalmente verso l’unico fine …
Read more

Jeffrey Dahmer nasce, a Milwaukee, il 21 maggio del 1960. A sei anni va con i genitori ad abitare nell’Ohio. Nel 1968 fu molestato sessualmente da un vicino di casa nel paese rurale di Bath Township. Di questo incidente, Jeffrey, non parlò con nessuno per molto tempo, ma potrebbe essere importante per capire i suoi …
Read more

La presenza del cannibalismo è tangibile nella storia e nell’animo umano. La psicanalisi lo colloca nella personalità di tutti gli individui psicologicamente sani, interpretandolo come il desiderio di ognuno di incorporare in sé l’oggetto amato. Ne possiamo persino trovare un’eco inconsapevole nelle metafore quotidiane (“sei una persona squisita”, “la passione che divora”, “mangiare di baci”) …
Read more