Articolo di Gabriella Scafini Il vero merito di Donald Winnicott è l’aver evidenziato la grande importanza della relazione madre-bambino per lo sviluppo psichico nei primi suoi due anni di vita. Fondamentali due concetti che descrivono “la preoccupazione materna primaria” e la “madre sufficientemente buona” utilizzati ad indicare le capacità che una madre può avere per …
Read more

Soffermandosi in modo particolare sul lutto perinatale, è noto che la morte del bambino sognato ed immaginato e la sua perdita rappresentano una frattura drammatica nella vita di una donna e della coppia, dal momento che la costruzione del sé madre e del sé padre, avvenendo gradualmente nel corso del tempo, subisce un brusco arresto. …
Read more

La fenomenologia legata all’ipnosi comprende aspetti psicologici e manifestazioni fisiologiche (Yapko, 2003). Il primo tra i fenomeni psicologici sperimentati dal paziente durante l’ipnosi è la focalizzazione dell’attenzione. Ciò può avvenire tramite induzione diretta, facendo fissare al paziente per un certo tempo un oggetto o un punto luminoso, per poi passare al monoideismo. Tuttavia non è …
Read more

Co-costruzione di manufatti: percorsi di sensibilizzazione all’esperienza estetica e consapevolezza della percezione. Articolo di Emanuela Mangione   “L’uomo che vive pienamente è un uomo in marcia”. È il viaggio stesso a costituire la salvezza. Non ha importanza (per l’esperienza terapeutica) a cosa si riferisce in viaggio. Importa soltanto che il paziente rimanga sulla via. Il …
Read more

Le parole che curano

agosto 25th, 2018 | Posted by Igor Vitale in Psicologia Clinica - (0 Comments)

Articolo di Emanuela Mangione Sul “senso” della narrazione   “L’anima, o caro, si cura con certi incantesimi, e questi incantesimi sono i discorsi belli”.   Platone, Carmide, 157°   Nel counseling, come in ogni relazione terapeutica, il cliente qui, come il paziente in altre, si avvale dei contenuti delle proprie esperienze come mezzi per istaurare …
Read more

Articolo di Emanuela Mangione Premesse linguistiche alla relazione di aiuto     “Ci sono solo i fatti,” io direi: no; proprio i fatti Non ci sono, bensì solo interpretazioni. Tutto è soggettivo,” dite voi; ma già questa è Un’interpretazione. Il “soggetto” non è niente Di dato, è solo qualcosa di aggiunto con L’immaginazione, qualcosa di …
Read more

Il focus dell’arteterapia, più che sul prodotto artistico finale, è sul processo creativo in sé. Ciò che è importante è soprattutto l’esprimersi, il creare. L’atto di produrre un’impronta creativa, infatti, permette all’individuo di accedere agli aspetti più intimi e nascosti di sé, di contattare ed esprimere le emozioni più recondite e spesso inaspettate, e di sperimentare …
Read more

Sempre più spesso l’approccio farmaceutico convenzionale con cui vengono trattate alcune tipologie di pazienti risulta essere sterile, poiché scinde l’unità corpo-mente dell’individuo senza considerarlo dal punto di vista psicologico. È importante, invece, che il paziente affetto da disagio psichico venga affiancato non solo dal medico, ma anche da una figura capace di creare un collegamento …
Read more

Teoria di James-Lange Nel 1884 lo psicologo americano James, William e lo psicologo danese Lange, Carl formularono in modo indipendente una teoria simile sulle emozioni che prese il nome di teoria di James-Lange. I due studiosi intendevano ribaltare la teoria del senso comune secondo cui prima viene la sensazione dell’emozione la quale a sua volta …
Read more

Richard von Krafft-Ebing conia il termine “sadismo” ispirandosi al personaggio di De Sade, nobile francese scrittore libertino e perverso di saggi filosofici ma anche autore di svariati libri a sfondo erotico  e caratterizzati dalla crudeltà in cui descriveva minuziosamente lo spirito e le gesta del sadico e  che finì in un ricovero di alienati per …
Read more