AUTOEFFICACIA (o SELF EFFICACY)   Nei paragrafi precedenti abbiamo visto come i differenti livelli di autostima, che ognuno di noi può acquisire, siano legati alla capacità o meno di ottenere successi. Ma cosa ci permettere di raggiungere gli obiettivi da noi desiderati? Albert Bandura ha colto il potere e l’importanza del pensiero positivo all’interno di …
Read more

ALTA E BASSA AUTOSTIMA Abbiamo spesso parlato fin ora di alta e bassa autostima. Andiamo quindi a  spiegare cosa questo significhi e le implicazioni che comporta nella vita dell’individuo. Già in precedenza è stato spiegato che l’autostima non è qualcosa di oggettivo ma rispecchia bensì la percezione che il soggetto ha delle proprie capacità: è …
Read more

Performance scolastica e autostima si trovano quindi in un rapporto interattivo e direttamente proporzionale.  È proprio per questo che è così importante far sviluppare un buon livello di autostima nel bambino in età scolare. Egli infatti dipende dalle valutazioni e dai giudizi che hanno gli altri di lui e la sua immagine di scolaro occupa …
Read more

L’autostima nei bambini durante il periodo della prima scolarizzazione Di particolare importanza è la strutturazione dell’autostima durante l’infanzia e più precisamente durante il periodo di scolarizzazione, in quanto periodo cruciale per una prima maturazione del concetto di autostima. Questa si costruisce infatti, passo dopo passo, sin dai primi giorni di vita del bambino ed essa …
Read more

Il concetto di autostima,  come il concetto di sé descritto nel capitolo precedente, è un argomento di cui si sente spesso parlare e che noi stessi spesso nominiamo e prendiamo in considerazione perché estremamente importante per  la nostra vita. Ma sappiamo veramente ed esattamente cosa si intende per autostima? È necessario fare innanzitutto una distinzione …
Read more

Dinamiche e competenze genitoriali nello sviluppo tipico e a rischio Parenting indica l’atto di allevare un bambino, ma anche il processo di diventare genitore, sottolineando il senso della processualità. Parenting indica l’atto di allevare un bambino, ma anche il processo di diventare genitore, sottolineando il senso della processualità. Il concetto di funzione genitoriale nella psicologia …
Read more

Lo sviluppo cerebrale prosegue anche durante la pubertà con notevoli trasformazioni strutturali e funzionali. Si verifica una sinaptogenesi seguita da un’eliminazione di tipo competitivo, il Pruning, basata su livelli di attivazione. Nella prima pubertà avviene una iperproduzione di connessioni seguita da un processo di Pruning del tipo use or lose it soprattutto a carico di …
Read more

Alla nascita il cervello infantile contiene 100 miliardi di neuroni, durante il primo anno si creano 1000 miliardi di connessioni ogni cellula ha collegamenti diretti con circa 10.000 neuroni. Il cervello elimina connessioni o sinapsi poco usate o non usate. A seguito della potatura all’inizio dell’adolescenza si costruisce un’organizzazione cerebrale unica e specifica di ogni …
Read more

Attaccamento sicuro: Madre recettiva, capacità di sintonizzazione legata alla funzione riflessiva del genitore che gli consente di riflettere sulle influenze che gli stati della mente esercitano su sensazioni, percezioni, comportamenti etc. Tale funzione ha un ruolo centrale nell’attaccamento sicuro in cui gli stati della mente degli individui sono in accordo emotivo. La capacità di recepire …
Read more

Il tipo di attaccamento che il bambino sviluppa, dipende della storia di interazione con il genitore. Temperamento e tratti del genitore hanno un ruolo importante nei suoi comportamenti. Le caratteristiche possono cambiare nel corso della vita a causa di esperienze associate a nuove relazioni emotive. Cambiamenti in funzione del contesto sociale riflettono la capacità della mente …
Read more