Il gruppo dei pari (frequentati a scuola o nel tempo libero) assume, durante la fase preadolescenziale, un ruolo determinante per il ragazzo. Il gruppo stabilisce ruoli e norme che ogni componente tende a seguire, conformandosi ad esse. Il problema si pone qualora al suo interno si approvino le condotte antisociali: in questo caso, i componenti …
Read more

Articolo di Erika Bruno La famiglia è ambito privilegiato di sperimentazione della cosiddetta “prima socializzazione”. Essa esercita una evidente influenza nella formazione della personalità individuale, con una peculiare funzione intermediaria. Un’adeguata ‘funzione genitoriale’ porta allo sviluppo di una personale capacità interpretativa, rispetto all’ambiente esterno, oltre che di reazione ad esso, con esiti positivi ai fini …
Read more

Articolo di Erika Bruno Il tema dell’aggressività richiama l’attenzione, innanzitutto, su concetti quali l’agonismo e la capacità di dominare sentimenti potenzialmente pericolosi, quali la rabbia e l’ostilità. I manuali di psicologia definiscono l’aggressività, con valenza negativa, come “una reazione che produce stimoli lesivi su un altro organismo, sul piano fisico (colpire, ferire), materiale (derubare), psicologico …
Read more

Devianza: una definizione

aprile 9th, 2018 | Posted by Igor Vitale in Criminologia - (0 Comments)

Articolo di Erika Bruno Una definizione di “devianza” Si parla di devianza rispetto ad un insieme molteplice di comportamenti, accomunati da una valenza trasgressiva, che possono manifestarsi con l’aggressione fisica contro la persona, il furto, il danneggiamento e gli atti vandalici. Al contrario, l’adattamento indica “l’insieme dei processi mediante i quali l’individuo instaura una relazione …
Read more

Articolo di Giuseppina Seppini La comunicazione è un processo attraverso il quale non soltanto si trasmette, si veicola un messaggio, ma impone un comportamento. Implica un impegno e pertanto contribuisce a definire la relazione. Secondo l’impostazione di Bateson ( in Pettigiani, Sica, 2003, pag. 49[1]), nel processo di comunicazione esistono due aspetti, quello di notizia …
Read more

Articolo di Giuseppina Seppini Nel mese di ottobre 2013, per rispondere anche ad un processo di enfatizzazione da parte dei mass media, rispetto ad una recrudescenza dell’esercizio della violenza dell’uomo sulla donna divenuta una vera e propria emergenza sociale, mediante un procedimento di decretazione d’urgenza, sono state introdotte nel nostro ordinamento, misure sia preventive sia …
Read more

di Giuseppina Seppini La violenza risulta essere la rappresentazione, di tre differenti dimensioni ad essa ascritte (Bartholini, 2013): violenza come fondamento del modus operandi interpersonale, violenza in quanto strumento del riconoscimento identitario, violenza come elemento fondante delle relazioni di prossimità. Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità (O.M.S.), “la violenza contro le donne rappresenta un problema di …
Read more

1 Il serpente (נָּחָשׁ) era il più astuto (עָרוּם) di tutti gli animali selvatici che il Signore Dio aveva fatto e disse alla donna: “È vero che Dio ha detto: “Non dovete mangiare di alcun albero del giardino”?”. 2 Rispose la donna al serpente: “Dei frutti degli alberi del giardino noi possiamo mangiare, 3 ma …
Read more

Articolo di Giuseppina Seppini Nel 1996 l’Organizzazione Mondiale della Sanità (O.M.S.), ha coniato il termine Intimate Partner Violence (I.P.V.), per definire la violenza presente all’interno dei legami intimi, definendola in quanto “forma di violenza fisica, psicologica o sessuale che riguarda sia soggetti che hanno, hanno avuto o si propongono di avere una relazione intima di …
Read more

Articolo di Erika Bruno Le problematiche dello sviluppo richiamano l’attenzione su aspetti determinanti della dimensione familiare, in termini di gestione dei rapporti tra i membri e clima sperimentato. Tra le cause ambientali nello sviluppo delle anomalie di tipo cognitivo-comportamentale, quelle relative all’ambiente d’origine sono intese come determinanti. La regolazione emotiva si esplica, fin dall’infanzia, secondo …
Read more