di Igor Vitale Il FACS di Paul Ekman (o Facial Action Coding System) tecnica nota al grande pubblico soprattutto per la sua divulgazione nel telefilm “Lie to me” è stata spesso vista come una tecnica esclusivamente applicabile in ambito giuridico-forense, o al massimo per le sue applicazioni in ambito manageriale. In realtà, la ricerca sul …
Read more

di Igor Vitale Il Facial Action Coding System (detto in sigla FACS) è un sistema per classificare i movimenti del volto, così come appaiono nel volto umano. La classificazione dei movimenti muscolari del volto umano nasce da un anatomista svedese: Carl-Herman Hjortsjo. I movimenti muscolari del volto umano, così come li leggiamo ora nel Facial Action Coding …
Read more

Corso di formazione in __ Torino, 11-12 Marzo 2017, 29-30 Aprile 2017 Roma, 8-9 Aprile 2017 Milano, 25-26 Marzo 2017 Padova, 18-19 Marzo 2017 Siracusa, 28-29 Gennaio 2017 Sofia (Bulgaria) – data in corso di definizione Bucarest (Romania) – data in corso di definizione Nizza (Francia) –  Agosto 2017 Alcune passate edizioni Roma, 13-14 Dicembre …
Read more

di Giulia Zucchini L’ansia rappresenta una situazione psicofisica che comporta manifestazioni della sfera psichica e somatica, coinvolgendo complessi meccanismi e diversi circuiti neuronali. Sono state identificate diverse zone implicate nella modulazione dell’ansia, tra cui risultano più importanti il talamo, con funzione di collegamento primario tra i sistemi recettoriali esterocettivi e le aree corticali, per l’elaborazione …
Read more

I disturbi d’ansia rappresentano il tipo più comune di patologia psichiatrica, con una incidenza del 18,1% ed una prevalenza, nel corso della vita, del 28,8%. Tuttavia solamente il 37% dei pazienti con disturbi d’ansia ricorre ad una qualche forma di assistenza sanitaria, chiedendo per lo più aiuto ai Medici di Famiglia (24,3%), piuttosto che agli …
Read more

di Giulia Zucchini L’ansia è uno stato psichico, prevalentemente cosciente, di un individuo caratterizzato da una sensazione di paura, più o meno intensa e duratura, che può essere connessa o meno ad uno stimolo specifico immediatamente individuabile (interno o esterno) ovvero dunque una mancata risposta di adattamento dell’organismo ad una qualunque determinata e soggettiva fonte di stress per l’individuo stesso. Può esistere come disturbo …
Read more

  Eye Movement desensitization and reprocessing (EMDR) è una tecnica sviluppata da Francine Shapiro, in cui è richiesto al paziente di rievocare l’evento traumatico mentre subisce una stimolazione bilaterale. Esistono principalmente tre tipi di stimolazione bilaterale:   –          movimenti oculari alternati a destra e a sinistra; –          suoni che giungono da un orecchio a un …
Read more

Tecniche conversazionali in ambito organizzativo Una delle tecniche conversazionali più efficaci è sicuramente la domanda: il modo in cui formuliamo domande, infatti, guida la conversazione e fa assumere potere a chi la formula. La domanda, infatti, guida l’attenzione e la conversazione verso nuove modalità di percepire una situazione (inclusa la situazione relazionale). In breve possiamo …
Read more

La programmazione neuro-linguistica (PNL) è un modello che nasce negli anni ’70 ad opera di due giovani ricercatori a Palo Alto, in California: Richard Bandler e John Grinder. La PNL nasce con l’intento di superare i limiti del precedente comportamentismo. Se il comportamentismo considera la mente come una scatola nera (black box) che non può essere …
Read more

di Viviana Guarini   3.1. Metodo     3.1.1. Partecipanti e somministrazione Lo strumento è stato somministrato in un arco temporale di tre mesi a due gruppi di soggetti.  Il primo, che chiameremo S (sperimentale) consiste di 18 soggetti non clinici, ricoprenti cariche politiche all’interno della Giunta Comunale di Urbino (15 maschi, 1 femmina e …
Read more