La metafora nelle organizzazioni

aprile 28th, 2013 | Posted by Igor Vitale in Psicologia del Lavoro

Editoriale_La_metafora_della_retedi Igor Vitale

I dirigenti ed i professionisti di successo, devono divenire esperti nell’arte di “leggere” le situazioni che cercano di organizzare o gestire. Questa capacità si sviluppa come processo intuitivo, e avviene il più delle volta e livello subconscio. Chi interpreta le organizzazioni, deve rimanere aperto e flessibile, evitando di dare giudizi impulsivi ogni volta che possa farne a meno, sono consapevoli del fatto che spesso emergono nuove interpretazioni e sono consapevoli che una prospettiva ampia e multiforme può evidenziare un ampio e variato insieme di possibilità di azione.

La metafora viene spesso vista come modalità per abbellire un discorso, mentre è invece uno strumento cognitivo, che serve a pensare e comprendere la realtà.

Con la metafora diciamo che A(uomo) è (o è uguale a) B(leone). (spiegare esempio lampo luce/ombra)

Aspetto interessante della metafora è che produce sempre una rappresentazione parziale (metafora è come un lampo luce/ombra) Evidenzia certe interpretazioni e tende a respingere nello sfondo altre interpretazioni.

La metafora distorce sempre. La metafora ha un paradosso, crea la possibilità di comprendere la realtà, ma contemporaneamente la distorce, comprendere attraverso una metafora corrisponde a comprendere e a non comprendere.

Images si discosta in maniera significativa dalla maggior parte dei manuali di management. Si basa sull’ipotesi per cui la metafora rappresenta l’elemento basilare attraverso cui leggiamo, comprendiamo e progettiamo la vita organizzativa

consulenzabrevegratuita

Comments

Comments

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 You can leave a response, or trackback.

3 Responses

Leave a Reply