Come Raggiungere i Propri Obiettivi e Godersi la Vita

gennaio 13th, 2015 | Posted by Igor Vitale in Psicologia Clinica | Psicologia del Lavoro

raggiungere obiettiviL’Obiettivo  prefigurazione di un traguardo che si vuole raggiungere attraverso un’azione di controllo dei processi che ne determinano l’evoluzione e l’accadimento. L’obiettivo per essere tale deve essere ben formato.

Regola 1 – L’obiettivo deve essere esplicitato in termini positivi

L’inutilità del non è dovuta al fatto che

  1. l’inconscio non computa il negativo
  2. l’attenzione selettiva è orientata in termini positivi. Rafforza la determinazione nel raggiungimento dell’obiettivo desiderato.

Regola 2 – L’obiettivo deve essere formulato in termini sensorialmente basati

  1. specifico
  2. osservabile
  3. verificabile concretamente
  4. deve essere centrato sul fare

Se così non è, il soggetto vuole rimanere nella sua gabbia narcisistica, vuole continuare a soffrire piuttosto che rinunciare alle proprie illusioni. Chi affida la felicità a cambiamenti illusori nella convinzione magica che ogni problema si risolverà cambiando pagina o aspettando il cambiamento degli altri sta alimentando la propria sofferenza

Regola 3 – L’obiettivo deve essere acquisito e mantenuto sotto la propria responsabilità

Il cambiamento è un atto deliberato, intenzionale che

non  si attua per l’effetto dell’imposizione di qualcuno

non  è voluto solo per compiacere qualcuno

ma deve essere basato sul presupposto dell’accettazione e dell’offerta di alternative e possibilità trovate nell’ambito di una nuova cornice di convinzioni e valori

Regola 4 – L’obiettivo deve essere ecologico per il soggetto

Non deve danneggiare il suo equilibrio come individuo né il suo sistema delle relazioni con i gruppi di appartenenza e l’ambiente circostante

Regola 5 – L’obiettivo esige la rinuncia a vantaggi secondari

Vuoi saperne di più? Leggi questi articoli

Vuoi lavorare personalmente sui tuoi obiettivi? Scrivimi o telefonami

Dr. Igor Vitale – Psicologo – 329 599 75 85 – igor@igorvitale.org

Comments

Comments

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 Responses are currently closed, but you can trackback.