Come riconoscere l’inganno nelle conversazioni

dicembre 9th, 2016 | Posted by Igor Vitale in Criminologia | Linguaggio del Corpo

lie-to-me

La interpretazione delle informazioni tramite l’analisi comportamentale dei segni dell’inganno

Fra i predittori necessari per determinare il successo nell’attività professionale, il più importante è l’onesta verso l’ufficiale, per cui si possono stabilire e verificare: la motivazione a fornire informazioni, l’intenzione di mantenere la fiducia nei legami e, soprattutto, la veridicità delle informazioni fornite.

Per queste ragioni, è essenziale che l’ufficiale abbia conoscenze (capacità, abilità) nel rivelare l’inganno nel comportamento del candidato, sia durante la selezione/il reclutamento, sia in tutta collaborazione.

4.3.1. La definizione e la descrizione del inganno (deception)

L’inganno comporta dissimile, l’ipocrisia, la doppiezza, la frode, la truffa, l’astuzia, e le pratiche messe in atto volontariamente con l’intenzione di ingannare.

L’ipocrisia riguarda l’induzione dell’impressione che una persona possieda qualità come l’onestà e devozione.

La doppiezza riguarda la creazione di due percezioni diverse, di cui uno o entrambi possono essere false.

L’inganno comprende vari tipi di comunicazione o omissioni che contribuiscono alla distorsione o alla completa ignorazione della verità, come la formulazione di dichiarazioni false che inducano l’interlocutore a conclusioni errate.

L’intenzione è quella di distinguere tra inganno e semplici errori od omissioni di dettagli. Alcune forme di inganno possono includere:

  • Menzogne: produrre informazioni false o fornire informazioni molto diverse dalla verità
  • L’ambiguità: dichiarazioni indirette, incomplete o contraddittorie
  • Occultamenti: Omissione di informazioni importanti o rilevanti per il contesto
  • Esagerazioni
  • Minimizzazioni

4.3.1.1. La menzogna – forma di inganno

La menzogna è una dichiarazione che che la persona sa di essere falsa, ma che utilizza per ingannare. In generale, la menzogna ha una connotazione negativa e potrebbe essere condannata socialmente, legalmente, religiosamente o penalmente.

I tipi principali di menzogna, che un candidato può utilizzare in interazione con l’ufficiale sono:

– Grandi bugie: usate per convincere l’interlocutore a credere informazioni importanti che può ancora essere facilmente contraddetta dalla conoscenza personale o generale;

  • Bluff: la persona falsamente afferma di avere un’abilità o un intento specifico (es. Poker)
  • Per l’Impressione: il trasmettitore è più interessato di fare una impressione che di dare informazioni onesti, così quello che dice non ha bisogno di essere falso, ma mostra una mancanza di attenzione alla verità;
  • Menzogna contestuale: la rimozione di veri dal contesto sapendo che in assenza di informazioni complete, quest’ultima può lasciare una falsa impressione;
  • coprire: può essere usato per negare, difendere o coprire alcuni errori personali, situazioni imbarazzanti o menzogne precedente;
  • Diffamazione: false dichiarazioni destinate a danneggiare la reputazione di un individuo, una società, gruppo, nazione
  • Deviazione / diversione di attenzione: evitare l’argomento intorno al quale è stata costruita la menzogna; le persone sottoposte al metodo; scelgono di ignorare o non risponde se sono richiesti dettagli sul tema di conversazione;
  • L’economia della verità: caratterizzata da menzogna classica (fornitura di false informazioni con intenzione) o di occultamento di informazioni importanti;
  • Esagerazione: attenzione o importanza inguistificata per alcune dichiarazioni;
  • Produzione: esprimere un fatto senza sapere se è vero; anche se è plausibile, non si basa su prove concrete.

L’inganno è un aspetto importante delle interazioni sociali, le persone ne fanno uso nel 14% dei messaggi di posta elettronica, nel 27% dei incontri e nel 37% delle chiamate e che mentono, in media, due volte al giorno.

Autrice: Alina Marin
Corso in Tecniche di Riconoscimento della Menzogna

Comments

Comments

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 Responses are currently closed, but you can trackback.