Come usare la Psicologia del Tempo per Cambiare la Tua Vita

luglio 19th, 2015 | Posted by Igor Vitale in Psicologia Clinica | Psicologia Culturale | Psicologia del Lavoro | Psicologia Sociale

psicologia tempo

Se ti occupi di salute e benessere, forse hai sentito già mille volte questa frase “per stare bene, devi vivere nel presente”. Eppure, se ci pensi bene, questa è una grande semplificazione.

Si può vivere nel presente bene o male, inoltre, tutti noi viviamo nel presente. Pensaci, ciò che chiamiamo passato non è nient’altro che la nostra memoria, ciò che chiamiamo futuro non è nient’altro che la nostra abilità di anticipare, pianificare e prevedere eventi.

Ma in fondo, come potremmo vivere senza usare in modo efficace le nostre memorie e senza una previsione efficace degli eventi?

Forse dovremmo correggere la frase “per stare bene, devi vivere nel presente” e spingerci verso una nuova concettualizzazione per cui è importante dosare in maniera saggia il modo in cui viviamo il presente, il passato e il futuro. E’ da questa riflessione che nasce la Nuova Psicologia del Tempo di Philip Zimbardo. Autore che ha studiato in tutto il mondo la Psicologia del Tempo e che ho avuto il piacere di conoscere alcuni giorni fa a Milano.

Il suo approccio mi ha incuriosito parecchio e mi è stato molto utile per capire delle cose di me, per questo ho deciso di condividere con te alcuni aspetti del suo approccio.

phil zimb2

Secondo Zimbardo, le persone differiscono tra di loro rispetto al loro orientamento verso il tempo. Esistono almeno sei modi di avere un orientamento verso il tempo:

  • Orientamento al Passato Positivo: si tratta di persone focalizzate sugli aspetti positivi del passato (il focus è sui “bei vecchi tempi di una volta… the good old times”)
  • Orientamento al Passato Negativo: si tratta di persone focalizzate sugli aspetti negativi del passato (traumi, eventi spiacevoli di infanzia e adolescenza)
  • Orientamento al Presente Edonista: si tratta di persone focalizzate su aspetti di gratificazione immediata nel presente (ricerca del piacere immediato)
  • Orientamento al Presente Fatalista: si tratta di persone focalizzate sul fatalismo e sugli aspetti negativi del presente, sono persone che credono che il destino e forze esterne possano influenzare la nostra vita
  • Orientamento al Futuro orientata agli obiettivi di vita: si tratta di persone che pensano molto al raggiungimento e alla pianificazione dei propri obiettivi
  • Orientamento al Futuro Trascendentale: si tratta di persone che sono focalizzate sulla vita dopo la morte del corpo fisico.

Ognuno di noi si orienta rispetto al tempo maggiormente in uno di questi modi, ma c’è qualcosa di più, Zimbardo ha condotto delle ricerche in tutto il mondo, per verificare quali fossero le caratteristiche tipiche delle persone in base al loro orientamento al tempo.

Ma prima di vedere queste caratteristiche, tu dove ti situi? Dove ritieni che la tua attenzione sia maggiormente focalizzata? Se vuoi, prima di proseguire, puoi proprio fare un test di personalità gratuitamente sul sito di Zimbardo per capire qual è il tuo orientamento al tempo, lo trovi qui, e ti consiglio, rispondi in modo veritiero alle domande, non esistono risposte corrette o sbagliate!

Io l’ho fatto adesso e questi sono i miei risultati

Prospettiva Temporale

Passato Negativo: 2.20
Passato Positivo: 3.00
Presente Fatalistico: 1.78
Presente Edonistico: 3.00
Futuro: 3.77

Test sulla Psicologia del Tempo

Se invece vuoi continuare e scoprire quali siano le caratteristiche più frequenti nei vari orientamenti al tempo, eccole qui. Questi sono dati di una ricerca di Zimbardo e collaboratori al College di San Mateo

Prospettiva Temporale Futura

  • Alta Coscienziosità
  • Alta Coerenza
  • Alto Controllo dell'Io
  • Alta Energia
  • Alto Controllo degli Impulsi
  • Bassa Aggressività
  • Bassa Depressione
  • Bassa Ricerca di Sensazioni Estreme
  • Tendenza alla Dipendenza da Lavoro (su punteggi estremamente alti)

Prospettiva Temporale Passato Positiva

Prospettiva Temporale Presente Edonistica

  • Ricerca delle sensazioni Estreme
  • Alta Energia
  • Alta Creatività
  • Alta Aggressività
  • Basso livello di coerenza
  • Basso Controllo degli impulsi
  • Bassa Stabilità Emotiva
  • Minore livello di Coerenza

Prospettiva Temporale Presente Fatalistica

  • Maggiore livello di Aggressività
  • Maggiore Ansia
  • Maggiore Depressione
  • Minore attenzione alle Conseguenze del futuro
  • Minore Autostima
  • Minore Coscienziosità
  • Minore Energia
  • Minore Stabilità Emotiva
  • Minore Felicità

Prospettiva Passato Negativo

  • Maggiore Ansia di Tratto
  • Maggiore Depressione
  • Maggiore Aggressività
  • Bassa Autostima
  • Bassa Stabilità Emotiva
  • Basso Controllo degli impulsi
  • Bassa Felicità
  • Bassa Energia

In quale profilo psicologico ti ritrovi? Scrivimi qui sotto nei commenti, così potremo parlarne

Igor Vitale

 

 

Comments

Comments

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 Responses are currently closed, but you can trackback.

One Response