Come identificare il Pedofilo Predatore Sessuale

novembre 22nd, 2015 | Posted by Igor Vitale in Criminologia

Profilare il pedofilo

 killer-820017_1920 (1)

La Pedofilia è un disturbo del comportamento e della personalità adulta che è caratterizzato dall’interesse sessuale verso i bambini prima della pubertà.

Abel e Harlow (2001) stimano che l’88% degli abusi sessuali sui bambini sono commessi dai pedofili.

Per qeusto motivo è importante comprendere i comportametni che i pedofili possono messere in atto prima del fatto in modo da riconoscere e prevenire i comportamenti pedofili.

Sebbene un sexual offender non sia sempre un pedofilo, in questo testo utilizzeremo questi termini come sinonimi.

 

Il comportamento linguistico del Predatore

Egan e collaborator (2011) hanno analizzato il linguaggio dei sexual offender considerando le chat pubblicate sul sito www.perverted-justice.com.

L’analisi delle chat ha rivelato alcune caratteristiche tipiche del linguaggio del sexual offender.

 

  1. Discorsi fissi. Il predatore impone un tema legato al sesso e blocca tutti i tentativi della pseudo-vittima a cambiare argomento
  2. Contenuto Implicito vs Esplicito. Il pedofilo si muove gradualmente da complimenti ordinari a conversazioni di tipo sessuale. La conversazione, dunque, diventa apertamente legata al sesso. Non vengono nascoste le proprie intenzioni.
  3. Gli offender spesso capiscono che ciò che fanno non è morale
  4. A volte gli offender trasferiscono la responsabilità di ciò che fanno alla vittima
  5. I predatori spesso si comportano come bambini, copiando il loro linguaggio. Spesso nei loro messaggi appare un uso del linguaggio tipico dei bambini.
  6. Minimizzano il rischio di essere perseguiti legalmente: chiedono spesso alla vittimi di cancellare le conversazione, e chiedono alle vittime di non dire a nessuno delle loro conversazioni, poi smettono di avere cautela ed insistono di conversare offline.
Corso Gratuito in Criminal Profiling

Comments

Comments

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 Responses are currently closed, but you can trackback.

One Response